Asd Maleventum C5: Troppe assenze, per i sanniti una sconfitta con molte attenuanti

0
7

Lotta e prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo il Maleventum ma alla fine i sanniti sono costretti a tornare a mani vuote dall’impianto di gioco della Trilem pur disputando una gara molto positiva.
La lunga lista degli assenti per squalifiche e problemi fisici impone a mister Corino di effettuare scelte quasi obbligate per comporre il quintetto di partenza ed il positivo approccio alla sfida degli ospiti fa quasi subito materializzare il vantaggio di Iannelli. Il gol di Pezzella al 13’ riporta invece il punteggio in perfetto equilibrio con i gialloblù poi bravi a rispondere colpo su colpo agli avversari ed ha quindi il sapore della beffa il 2-1 della Trilem ad una manciata di minuti dall’intervallo.
Nella ripresa i partenopei tentano di prendere il largo con il 3-1 targato Pezzella e pochi istanti più tardi il guizzo di Iannace tiene invece in partita il Maleventum che resta aggrappato agli avversari con una sola rete da recuperare. Verso il decimo i padroni di casa fanno poker e si va avanti così sempre sui binari dell’equilibrio fino al 5-4 (ancora in gol Iannelli e Iannace per i gialloblù) quando i sanniti, con pochi cambi a disposizione, vanno in affanno da un punto di vista fisico e sono costretti a concedere troppi spazi alla Trilem che mette così in cassaforte la sfida solo nel finale.
“Siamo scesi in campo con tante assenze – afferma mister Corino – ma voglio fare i miei complimenti alla squadra che ha offerto una buonissima prestazione contro un avversario importante. Peccato per aver subito un paio di gol in maniera ingenua ma a mio avviso per quanto visto nel corso della gara il punteggio di 8-4 è troppo severo nei nostri confronti. Tutto sommato il Maleventum è sempre rimasto nel match cedendo solo sul 5-4 quando le energie sono venute meno visti i pochi cambi a disposizione”.
 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here