Il futuro del rugby sannita di scena al Torneo di Ognissanti a San Martino Sannita

0
18

 Il torneo e' stato organizzato dai Dragoni Sanniti ed è valevole quale tappa ufficiale riconosciuta dalla Fir. Tutte sannite le compagini che hanno partecipato al torneo: rugby Benevento, Dragoni Sanniti, IV Circolo e rugby Le Streghe. <<Per i Dragoni Sanniti e' motivo di grande soddisfazione aver riportato sul nostro campo il futuro del rugby sannita ed in particolare i giovanissimi Dragoni. È' un giorno importante per la nostra società che ci gratifica dei dei tanti sacrifici che stiamo facendo per ricostruire il rugby sul nostro territorio. Ringrazio tutti coloro che si stanno adoperando per ricostruire la nostra tradizione rugbysta ed in particolare gli allenatori delle varie compagini – mister Roberto Ricci, Gianluca Formato, Francesco Lanzotti, Francesco Messina, Simona Bocchino e Raffaele Martignetti – ha affermato Bruno Tarantino V. Presidente dei Dragoni>>.

Tanti anche i genitori ed i nonni che hanno accompagnato i giovani atleti a testimonianza dell'interesse e della capacità di coinvolgimento che il rugby sa infondere. Inoltre si sono visti tanti old rugbysti incitare i propri figli, con la speranza di vederli crescere ed indossare la maglia che è stata dei lori padri.

I risultati:
Nella categoria Under 6 i Dragoni hanno battuto il rugby Benevento per 13 a 7.
Nella categoria under 10 il rugby Benevento ha sconfitto Le Streghe per 4 a 3.
Nella categoria under 12 il rugby benevento batte i Dragoni per 3 a 1, pareggio per 2 a 2 tra rugby IV Circolo e rugby Benevento, sconfitta dei Dragoni per 5 a 0 con il IV Circolo.

Oltre al risultato decretato dal campo, ci preme sottolineare il risultato "sociale" nel vedere tanti mini-rugbysti scorrazzare con il pallone ovale tra le braccia cercando di placcare l'avversario, lottare con i propri compagni per varcare l'area di metà. In questa bellissima giornata di rugby, il ricordo va al nostro indimenticabile prof. Franco Pepe che sicuramente avrebbe dato una spinta in più ai nostri Dragoni ed ovviamente recriminato per le mete e le occasioni perse.

Speriamo che la tappa di San Martino Sannita sia la prima di tanti altri traguardi per i Dragoni in modo da riprenderci il posto che meritiamo nel panorama rugbistico nazionale.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here