“Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate” in programma il 4 Novembre 2014.

0
5

– installazione del divieto di sosta con – Zona Rimozione coatta", dalle ore 06,00

a fine manifestazione, in Piazza lV Novembre, Via Del Sole, Piazza Castello e

V.le Atlantici, su entrambi i lati (nel tratto compreso dall’incrocio con via

Perasso piazza Castello fino ad incrocio con via XXIV Maggio);

– la chiusura al traffico veicolare, dalle ore 07,00 a fine manifestazione, delle seguenti viabilità: Piazza lV Novembre, Piazza Castello, Viale Atlantici fino all'incrocio con Via XXIV Maggio, Via del Sole.

Si invita pertanto la cittadinanza a collaborare e ad osservare il dispositivo di traffico fino a cessata esigenza, tenendo conto che i veicoli lasciati in sosta nei luoghi indicati dal provvedimento, saranno rimossi con carro grù.

4 novembre 2014 – Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Il prossimo 4 novembre si svolgerà la manifestazione celebrativa della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate che quest’anno assume particolare rilevanza per la concomitante ricorrenza del centenario della I Guerra Mondiale nella quale un grandissimo numero di giovani hanno sacrificato la propria vita per il Paese.

Le commemorazioni inizieranno alle ore 9.30 con la celebrazione nella Chiesa di Santa Sofia della S. Messa in suffragio dei caduti.

La tradizionale cerimonia civile si svolgerà alle ore 10.30 in Piazza Castello, con lo schieramento del picchetto d’onore formato da rappresentanza del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Provinciale, della Polizia Municipale e della Croce Rossa Italiana, della Misericordia.

All’inizio della manifestazione saranno resi gli onori al Prefetto, che nella qualità di rappresentante del Governo in provincia, passerà in rassegna il picchetto armato, accompagnata dal Comandante Provinciale dei Carabinieri.

Il Prefetto deporrà, quindi, una corona d’alloro ai piedi del Monumento ai Caduti, unitamente alla massima autorità militare, al Sindaco di Benevento e al Presidente della Provincia, dando successivamente, lettura del messaggio del Capo dello Stato, cui seguiranno le allocuzioni del Sindaco Pepe e del Presidente Ricci.

Al termine, saranno resi gli onori ai gonfaloni della Città e della Provincia nel momento in cui lasceranno il luogo della cerimonia.

I brani musicali saranno eseguiti a cura del Conservatorio Statale “Nicola Sala” di Benevento con l’intervento di un trombettiere dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Sanniti.

Il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, d’intesa con il Presidente dell’UNICEF, assicurerà la partecipazione delle scolaresche, dei sindaci Junior e dei volontari dell’Unicef.

Le Associazioni Combattentistiche interverranno, come di consueto, con i rispettivi labari.

Il servizio di vigilanza dinamica alla bandiera sarà garantito dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri dal termine della cerimonia sino all’ammainabandiera previsto per le ore 16.00.

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here