Miwa Energia Benevento, vittoria contro il Casavatore e secondo posto in classifica.

0
3

La vittoria è giunta al termine di una gara dominata per larghi tratti dai giallorossi che hanno raggiunto un vantaggio massimo di 23 punti nel terzo quarto, prima di subire il tentativo di rimonta di un mai domo Casavatore che nell’ultimo parziale si è avvicinato fino al -8 arrendendosi solo nei minuti finali.
La Miwa Energia partiva subito forte, trovando il break nel primo quarto grazie ai punti del bomber Cavalluzzo e ad alcune buone giocate di Luigi Pepe.
Tutti gli atleti in casacca giallorossa mostravano grande concentrazione e voglia di riscatto dopo lo stop di domenica scorsa, al suono della prima sirena il tabellone luminoso segnava un eloquente 20-7.
Nel secondo periodo il vantaggio si dilatava ancor di più grazie all’ottimo impatto dalla panchina di Zambottoli ma soprattutto di Nick Buontempo che con tre triple consecutive annichiliva la difesa avversaria e nell’ultima azione prima dell’intervallo serviva l’assist per il tiro dall’angolo di Falzarano per il 47-25.
Al rientro dagli spogliatoi arrivava il massimo vantaggio sul +23, subito dopo, però,il ritmo degli stregoni calava e pian piano il Casavatore provava a ricucire lo strappo.
Coach Annecchiarico strigliava i suoi ragazzi invitandoli a non mollare ma al termine del terzo periodo il distacco era sceso a 14 lunghezze sul 59-45.
Nel quarto quarto il Casavatore gettava sul campo le ultime energie per il tentativo di rimonta e riusciva a portarsi fino al -8, due buone giocate di Zambottoli, compreso un bellissimo assist per i due punti di Falzarano da sotto canestro,  garantivano un margine di sicurezza ai padroni di casa.
Nei minuti finali era capitan Cavalluzzo a caricarsi di falli ed a realizzare i tiri liberi fondamentali prima che Luigi Pepe con due stoppate spettacolari spegneva ogni velleità di rimonta degli avversari, chiudendo definitivamente la contesa sul 76-63.
Riprende subito la marcia della Miwa Energia Benevento che dopo la sconfitta di Bellizzi ritrova la giusta determinazione e conquista due punti di grande importanza contro una diretta avversaria per le zone alte della classifica.
Con la vittoria di ieri si rilanciano le azione della compagine sannita che si insedia al secondo posto nella classifica del campionato di Serie C in coabitazione con il Cap Nola, sconfitto ieri nettamente sul campo dell’Ischia 82-63.
In vetta resta solitario il Delta Salerno che ha superato alla grande il Cercola mentre alle spalle degli stregoni si è formato un gruppetto di 4 squadre formato da Torre Annunziata, Torre del Greco, Akademy Nola ed Ischia, con queste ultime due in grande ripresa e reduci da ben 3 successi consecutivi.
Domenica prossima la Miwa Energia osserverà il suo turno di riposo previsto dal calendario e tornerà in campo il 22 novembre con la sfida in trasferta contro l’Akademy Nola mentre il ritorno alla Palestra del Liceo Rummo di Benevento è in programma il 30 novembre contro il Torre del Greco.
Miwa Energia Cestistica Benevento – Vbf Casavatore 76- 63 (20-7, 47-25, 59-45)
Miwa Energia Benevento: Ranauro 1, Falzarano 13, Zambottoli 7, Lombardi, Iovini, Sarchioto 5, Pepe 6, Mainolfi, Dell’Infante, Cavalluzzo 21, Rianna, Buontempo 23.
VBF Casavatore: Dolce, Pempinella 7, Ciullo 10, Annunziata 10, Aprea 10, Forlenza 10, Piscopo, Zonda 4, Di Lauro, Maurino, Vivolo 4, Starace 8.
 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here