Sandra Mastella, sentenza riconosce siamo persone perbene

0
18

Così Sandra Lonardo Mastella commenta l'assoluzione con formula piena nel processo che la vedeva imputata assieme al figlio Elio e agli altri componenti dell'associazione onlus 'Iside Nova' con l'accusa di estorsione. ''Mi viene in mente quanto disse a mio marito il presidente Giulio Andreotti – prosegue Sandra Lonardo – quando fu incenerito giudiziariamente e mediaticamente: 'A me hanno salvaguardato la famiglia. A te nemmeno questo'''. ''Perciò &ndash aggiunge l'ex presidente del Consiglio regionale – la mia vicinanza di mamma va a mio figlio Elio, la cui umiltà e generosità, riconosciute da tutti, erano state messe in discussione in questa vicenda giudiziaria. Un ultimo pensiero va a tutto il gruppo dirigente di Iside Nova, che pure esce a testa alta da questo processo, con eguale giudizio di merito di proscioglimento totale. Senza il loro contributo non si sarebbe potuta realizzare una straordinaria manifestazione ludico-culturale che richiamava a Benevento decine di migliaia di persone e che aumentava, e di parecchio, l'economia della città''. ''Sono felice – conclude – per loro e per le loro famiglie''.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here