Presidente Paganese calcio e fratello arrestati per truffa

0
8

I due imprenditori, che hanno ottenuto gli arresti domiciliari, sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato. Gli arresti dei carabinieri rientrano nell' operazione, denominata "Mastrolindo", cominciata nel 2012. Le indagini dei militari, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore hanno fatto emergere un sistema molto articolato riguardante due società reali che avevano costituito società fittizie con fittizi rapporti di lavoro allo scopo di ottenere erogazioni previdenziali ed assistenziali non dovute da parte dell'Inps. Illegittimamente venivano percepite indennità di disoccupazione, malattia e maternità per circa 1000 lavoratori. Raffaele Trapani ed il fratello Antonino, avevano costituito le società fittizie, con la compiacenza di due consulenti del lavoro (padre e figlio) originari di Sant'Antonio Abate (Napoli) L' importo complessivo del danno provocato all' Inps oscilla tra i 50 e i 100 milioni di euro, quello relativo a quest' ultimo filone di inchiesta si aggira sui 6 milioni di euro. Su disposizione del Gip del Tribunale di Nocera Inferiore, è stato eseguito un sequestro preventivo di beni per circa sei milioni di euro (somme di denaro, conti e depositi bancari, quote della Paganese calcio, beni immobili e mobili) nei confronti degli imprenditori. Sequestrati beni anche ai due consulenti del lavoro, che risultano indagati. Le indagini dei Carabinieri di Nocera Inferiore, guidati dal comandante del Reparto Territoriale, maggiore Enrico Calandro, sono tuttora in corso. Sabato pomeriggio, la Paganese Calcio (Lega Pro, girone C) sarà impegnata nel derby con la Salernitana, allo Stadio Arechi di Salerno. "La squadra è tranquilla. In questo momento – ha detto il Dg, Cosimo D'Eboli, in una conferenza stampa – conta solo concentrarsi in vista dell' importante partita di domani. E' importante – ha aggiunto D'Eboli – non perdere di vista il nostro obiettivo: vincere domani il derby con la Salernitana. Dedicheremo quanto di buono faremo e faranno i nostri giocatori al presidente Trapani".

ANSA

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here