Accademia Volley: Vittoria di squadra contro il Turi, continua il \”fattore\” PalaParente

0
3

Una gara ben condotta nei primi due set e di nuovo nel quarto, dopo aver subito un piccolo passaggio a vuoto nel terzo, come dimostrano i parziali 25-20, 25-8, 13-25 e 25-12. Una vittoria di squadra, con ben tre atlete in doppia cifra e un ottimo contributo delle altre protagoniste, tre punti pesanti che riportano il sorriso in casa beneventana e che rappresentano un buon viatico per li prossimi impegni.
Le non perfette condizioni fisiche della centrale Gritto inducono il tecnico di casa ad affidarsi inizialmente a Dell’Ermo (positiva risulterà la sua prova alla fine), sempre out invece Delli Quadri. Formazione tipo invece per le pugliesi.
Nella fase iniziale della gara è la COIM a fare il bello ed il cattivo tempo. Il vantaggio di 8-6 al primo time out tecnico sarebbe potuto essere ben più largo, ma i tanti errori di marca giallorossa (ben 6 nei primi 8 punti pugliesi) tengono il Turi in partita insieme agli attacchi di Gugliemi. Sull’11 pari il tecnico Ruscello ricorre al primo time out discrezionale per richiamare all’attenzione le sue atlete, ma la mossa non sancisce gli effetti sperati. La gara continua a camminare sui binari dell’equilibrio fino al 17 pari, quando un ace di De Cristofaro ed una fast di Principe danno il via all’allungo giallorosso. Il tecnico ospite Acquaviva inserisce Paradiso al posto di una Lattanzio in difficoltà, ma la musica non cambia. La COIM continua a macinare punti e con un ottimo finale di Morgia chiude il parziale sul 25-20.
La COIM adesso vola sulle ali dell’entusiasmo, il Turi invece sembra aver accusato il colpo. Le giallorosse si scatenano letteralmente in avvio di secondo set, sfruttando la ricezione imprecisa delle ospiti, e vanno addirittura sul 7-0. Il vantaggio aumenta ancora ed il Turi prova a correre ai ripari inserendo la seconda palleggiatrice Neglia. L’Accademia, visibilmente cresciuta, chiude tutti gli spazi e continua a dettare legge soprattutto al servizio. Il Turi non riesce a reagire, forza il gioco disperatamente aumentando anche gli errori. Fanno il loro ingresso in campo anche Napolitano, che firma un muro punto nel finale, e Pedicini, al suo esordio assoluto in Serie B2. E’ un monologo giallorosso quello che porta velocemente al 25-8 finale.
Il dominio della COIM si interrompe in avvio di terzo set, quando il Turi si affida a tutte le sue energie per rimanere in partita ed imporre finalmente il suo gioco. La squadra ospite si compatta ed inizia a pungere con i suoi attaccanti portandosi al massimo vantaggio sul 12-5 prima e sul 16-8 poi. La COIM adesso fa fatica e va in difficoltà in tutti i fondamentali. Il Turi sembra trasformato e ha il totale controllo del set grazie soprattutto al vantaggio accumulato in avvio. 25-13 e partita riaperta.
Nel quarto set, però, sale in cattedra Principe. Il capitano giallorosso in avvio si carica la squadra sulle spalle e dà di fatto la scossa decisiva all’intera squadra. La COIM ritrova la brillantezza dei primi due set e va subito sull’8-3. Il Turi non ha la forza di reagire, De Cristofaro trova un buon turno al servizio ed il vantaggio aumenta fino al 16-5. Le padrone di casa hanno il merito di non abbassare la guardia e scacciano via tutti i tentativi avversari di portare la gara al tie break. Il set ha ormai preso la strada di casa ed è un attacco di De Cristofaro, buona partita anche per lei, a chiudere i giochi sul 25-12.
Tre punti importantissimi per la COIM che conferma l’ottimo cammino casalingo dove finora ha ottenuto tre vittorie in altrettante gare. Tre punti che consentono alle giallorosse di fare un bel balzo in classifica e superare il Taranto, prossimo avversario in campionato nella gara in programma in terra pugliese domenica prossima.

Il tabellino della gara:

Accademia Volley: Mezzapesa 5, Ferrone 11, Principe (C) 14, Gritto ne, De Cristofaro 12, Morgia 8, Favino (L), Cona (L) ne, Varricchio ne, Dell’Ermo 8, Pedicini, Delli Quadri ne, Napolitano 1. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Volley Turi: Ferrara (L), Guglielmi 10, Paradiso 1, Cazzetta (L), Bachini 1, Ceci 3, Irlando 14, Lattanzio 11, Raguso 2, Neglia , Lerede 7, Branco. All. P. Acquaviva, Vice All. A. Branco.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here