Miwa Energia Benevento, superata nel finale a Nola.

0
6

Grande rammarico per la Miwa Energia Benevento che dopo esser stata avanti per tre quarti di partita, subisce la rimonta nell'ultimo periodo e perde, con il punteggio di 85-74, contro l'Akademy 3 Nola la gara valida per l'ottava giornata del campionato di basket di serie C Regionale. 
Nel finale di partita, la formazione giallorossa, dopo esser stata in vantaggio anche di 14 punti a pochi minuti dal termine del terzo quarto, paga la mancanza di lucidità, determinata anche dalle tre assenze pesanti di Pepe, Mainolfi e Rianna fermi ai box per infortunio. 
La gara, come detto, è stata quasi sempre in controllo dei sanniti che chiudevano il primo quarto sul 17-26 con buoni sprazzi di pallacanestro, in particolare con il pivot Falzarano, positivo nonostante fosse afflitto da un fastisioaso torcicollo. 
A metà del secondo  quarto arrivava il vantaggio in doppia cifra degli stregoni,  grazie alla buona vena di capitan Cavalluzzo che oltre a segnare con continuità serviva buone assistenze per i suoi compagni di squadra, su tutti il giovane Lombardi autore di 10 punti. 
Nel terzo quarto era ancora la Miwa Energia a mostrare le cose migliori con un ottimo Ranauro, autore dei canestri del + 14 a tre minuti dal suono della penultima sirena. 
Nel finale di periodo, però, un calo di concentrazione dei ragazzi di coach Annecchiarico rimetteva in partita il Nola che si riportava sul 58-62. 
Nel parziale conclusivo la formazione di casa faceva valere tutta l'esperienza di giocatori come De Falco e Simeoli che in attacco ritrovavano  il ritmo giusto realizzando i canestri della parità.  
A tre minuti e mezzo dalla fine la Miwa trovava l'ultimo vantaggio con un canestro di Zambottoli dall'angolo ma subito dopo era il Nola a prendere definitivamente il sopravvento sempre con la coppia De Falco Simeoli che mettevano  a referto i punti del 85-74 finale. 
Grande rammarico per i ragazzi di coach Annecchiarico che mancano l'occasione per ritrovare la vittoria in trasferta al termine di una gara prima dominata e poi giocata non al massimo delle proprie possibilità.
La speranza ora è che si possa subito ripartire, sempre che la buona sorte possa un pó accompagnare la Miwa, che quest'anno sta facendo i conti con una serie incredibile di infortuni. 
A questo bisogna aggiungere un pizzico di lucidità  in più nei frangenti decisivi di alcune partite, soprattutto quelle in trasferta. 
Con la sconfitta di sabato la Miwa Energia lascia il terzo posto in classifica al Forio e si stabilizza in quarta piazza in compagnia del Casavatore, Torre Annunziata, Akademy Nola e Torre del Greco, 
Quest'ultima sarà la prossima avversaria dei sanniti nella gara interna di domenica prossima alle ore 18.00 a Benevento. 
Akademy 3 Nola – Miwa Energia Benevento 85-74
(17-26, 33-41, 58-62)
Ranauro 7, Falzarano 15, Zambottoli 6, Lombardi 10, Iovini ne, Sarchioto 2, Pepe ne, Mainolfi ne, Dell'Infante ne, Cavalluzzo 24, Buontempo 10. 
Nola: Del Prete 14, Liguori 4, Simeoli 17, De Falco 23, Passacantilli 23, Zaccardo 4. 
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here