Quinta “passeggiata della salute“: da piazza Commestibili lungo le sponde del fiume Sabato

0
7

 Cambia però la stazione di partenza che questa volta è piazza Commestibili. Sotto questo grande spazio coperto si terrà il solito raduno a partire dalle 19,45 per evitare eventuali raffreddamenti dovuti allo stare fermi in attesa sotto la pioggia o sotto le stelle: questo, ovviamente, per chi non preferirà darsi appuntamento un po’ prima per prendere insieme “l’aperitivo della salute” in uno dei bar della zona.

Quanto al percorso di questa quinta tappa di “Alzati e cammina!” – iniziativa che, come è noto, è promossa e organizzata dalle associazioni di volontariato Rete Sociale e Club Alpino Italiano, in sintonia con la Asl di Benevento – si snoderà lungo le sponde del fiume Sabato. Partendo, infatti, da piazza Commestibili, si scende lungo via del Mercato, si attraversa via Torre della Catena, si prosegue lungo via Cassella, ci si immette nel Viale dell'Università che si segue verso sinistra fino al Ponte di Santa Maria degli Angeli. Poi, attraversato il ponte, ci si immette in Via Napoli fino alla prima rotonda dove si volta a sinistra in via Santa Colomba e la si segue fino all'altezza del Liceo Scientifico: qui si svolta a sinistra e si imbocca il Lungo Sabato Don Emilio Matarazzo e lo si percorre tutto – girando a sinistra – fino a ritornare al ponte. Ancora una volta si attraversa il ponte per immettersi sull’altra sponda del Lungo Sabato Riccardo Bacchelli che si percorre fino in fondo, per poi svoltare a sinistra, immettersi su via dei Mulini e percorrerla tutta fino a raggiungere il punto di partenza.

Lunghezza totale: poco più di quattro chilometri.

Come sempre gli organizzatori raccomandano ai partecipanti di dotarsi di torce elettriche: non solo per caratterizzare il gruppo dei camminatori, ma soprattutto per illuminare il tragitto onde evitare ruzzoloni dovuti a marciapiedi sconnessi e zone poco illuminate.

Per altre notizie consultare il sito del Club Alpino Italiano www.caibenevento.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here