CALDORO IN FI TROPPE LITI, NON SO SE MI RICANDIDO

0
4

Lo dice l’ Fi Stefano Caldoro, Governatore della Campania, intervistato da Repubblica. “Salvini – aggiunge – è un capo di partito. Ha dato un segnale, ma il regista è Berlusconi. La leadership si conquista sul campo: corrono Salvini, Alfano, Fitto, Toti e chiunque si voglia misurare”. Ma non necessariamente con le primarie: “Non ne sono appassionato”. Caldoro rilancia la sua idea abolire le Regioni, confermata a sua avviso dalla scarsa partecipazione al voto di domenica: “Bisogna scioglierle e accorparle in massimo dieci macroregioni che si occupino solo di programmazione. Basta invece con sanità, trasporti, con la gestione dei servizi”. Lo stop alle Regioni è pregiudiziale alla sua ricandidatura in primavera? “Esatto. Come pure – aggiunge – l’unità della coalizione che ha fin qui ben governato in Campania. L’obiettivo è sempre andare avanti. Se sei tu il primo a non garantirlo, perché mai dovrebbe crederci la gente?”.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here