TARI. BATOSTA TRA NATALE E S.SILVESTRO PER I BENEVENTANI

0
19

Nel corso delle varie edizioni sono stati sollecitati varie volte gli Uffici preposti a darne comunicazione su di un eventuale slittamento di questo pagamento così come paventato nei mesi scorsi proprio per non incidere ulteriormente sulle scadenze di fine anno sui contribuenti. Inascoltato questo appello più volte sono stati interessati del problema sia l’assessore che il presidente della Commissione finanze del Comune di Benevento che sulla vicenda non sembrano aver avuto risposte adeguate dalla struttura burocratica. Ora a far data dal 22 dicembre, come riportato sulle buste contenenti comunicazione ed i mod,f24 precompilati, e consegnati non già da Poste italiane ma da ditta privata, viene riportata una strana dicitura relativa proprio alla data di consegna. La documentazione non viene inoltrata come raccomandata e quindi non è accertabile la data di consegna e mai sarà possibile identificare con esattezza la data di recapito e quindi la determinazione dei 15 giorni di proroga contenuta nella lettera di comunicazione, Mancava alla fine solo il caos Tari al Comune di Benevento per completare una regalo di fine d’anno ai propri cittadini contribuenti. Un caotico rincorrere di incoerenze e travisamenti dello Statuto del contribuente, ancora una volta vessato certamente da una contabilità probabilmente ancora più caotica e creativa che si potesse pensare esistente nelle stanze di Palazzo Mosti.Tra l’altro erano note da tempo le nuove tariffe dell’ASIA, una volta approvato il bilancio dell’azienda ad ottobre. Perchè attendere tanto tempo? Perchè arrivare tra Natale e San Silvestro a comunicare un pagamento il giorno prima della scadenza? Purtroppo la città subisce ancora una volta un trattamento indegno da parte di un’Amministrazione che non è vicina al cittadino ma lo vessa ad ogni piè sospinto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here