PEPE: “AVVIATO IL RISANAMENTO ECONOMICO E CONTENUTA LA PRESSIONE FISCALE”

0
21

Ha esordito in questo modo stamani il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, che ha approfittato della conferenza stampa di fine anno per esprimere la propria solidarietà al giornalista Reno Giannantonio, vittima di un’aggressione, e ai dipendenti delle Province (a partire da quelli della Rocca dei Rettori), vittime di una riforma assurda.“L’anno scorso” ha poi proseguito Pepe “dissi che avremmo pagato i debiti del Comune, che risalgono ad un’epoca precedente ai miei mandati ammnistrativi, perché sarebbe stato impossibile progettare il futuro senza risolvere quest’annosa questione. Ebbene, l’azione di risanamento è andata avanti, anche più velocemente del previsto. Abbiamo addirittura ottenuti più fondi di quelli previsti e abbiamo già liquidato 13 milioni di debiti. Altri 13 milioni saranno liquidati entro il 28 febbraio. Tutto ciò ha, tra l’altro, consentito di immettere nel tessuto economico cittadino circa 26 milioni di euro in un momento di grave crisi economica. Abbiamo, inoltre, contenuto la pressione fiscale (circa 3 milioni in meno) nonostante che i trasferimenti statali nel 2014 si siano ridotti a circa 11.000,00 rispetto ai 12.300,00 euro del 2013. Abbiamo potuto, ad esempio, alleggerire la Tari, mentre altrove l’hanno aumentata, proprio grazie alla precedente azione virtuosa”.Il sindaco ha, poi, ricordato il grosso impegno sul piano amministrativo, testimoniato dal fatto che nel corso dell’anno si sono tenuti 30 Consigli comunale e 51 sedute di Giunta: “Per questo ringrazio gli assessori e i consiglieri comunali, sia di maggioranza che di minoranza. Da parte di quest’ultimi c’è stato un cambiamento di atteggiamento tant’è vero che in alcune sedute hanno responsabilmente contributo ad assicurare il numero legale”.Pepe si è, quindi, soffermato sul dato delle presenze turistiche, che hanno fatto registrare un incremento del 30%: “Certo, non dimentico che siamo partiti quasi da zero, ma ci tengo a sottolineare che, grazie al riconoscimento Unesco, abbiamo inaugurato una nuova stagione, che ora va consolidata, soprattutto cambiando atteggiamento e mettendo da parte le lamentazioni. Occorre innanzitutto creare una cabina di regia che governi questo processo, anche perché la maggior parte dei beni della città appartengono alla Chiesa. In ogni caso, è bene ricordare che nel 2015 saremo l’unica città e provincia del Sud a ospitare l’arrivo e la partenza del Giro d’Italia, con tutto ciò che comporta sul piano dell’immagine generale. Inoltre, abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa per quanto riguarda la via Francigena in modo da poter potenziare ulteriormente il nostro appeal turistico”.Altre priorità per il 2015 saranno quella del contrasto alla disoccupazione giovanile e quella della infrastrutturazione logistica di contrada Olivola e Roseto: “Non a caso” ha proseguito il sindaco “abbiamo ripreso il Patto Territoriale in modo da immettere nuove risorse economiche sul territorio e favorire, tra le altre cose, anche la nascita di un incubatore d’imprese, così come abbiamo aderito al progetto comunitario Garanzia Giovani. Un altro grosso passo in avanti l’abbiamo effettuato per quanto riguarda la piattaforma logistica poiché il ministero dello Sviluppo economico e della Coesione territoriale ha trasmesso il 28 novembre scorso l’unica opzione nazionale per la piattaforma logistica, che vede protagonisti la città di Benevento e il Sannio, a Invitalia che si dovrà occupare della progettazione”.Il sindaco ha, infine, concluso la conferenza stampa ricordando le opere del PIU Europa sbloccate nelle ultime settimane e gli ulteriori fondi in arrivo, che contribuiranno a completare la rigenerazione urbana in atto: “Quella rigenerazione urbana che, ricordiamolo, assieme al turismo e alla logistica rappresentano, sempre secondo il recente studio Svimez, le opzioni su cui puntare per lo sviluppo territoriale nel Mezzogiorno”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here