Meningite. ASL:” Nessun caso nel Sannio, solo allarmismo”

0
268

Le notizie circolate  negli ultimi giorni, fanno sapere dall’ASL, hanno determinato un allarme eccessivo anche nella popolazione della provincia di Benevento relativamente ai casi di meningite verificatisi in tutta Italia.

Nel territorio della Provincia di Benevento gli ultimi casi di meningite si sono verificati più di un anno fa.

In Campania e nel resto d’Italia i casi che si sono verificati sono sporadici e non epidemici: non c’ èalcuna epidemia di meningite.

Solo In alcune aree della Toscana si è verificato un numero di casi superiore all’atteso.

Dal punto di vista epidemiologico il rischio di contrarre la malattia non è superiore a quello delle passate stagioni

Il vaccino contro la meningite da meningococco C è offerto gratuitamente a tutti i bambini nuovi nati e agli adolescenti .

Per il resto della popolazione il tariffario regionale prevede il pagamento del costo del vaccino all’ASL, con l’aggiunta della prestazione.

Sono disponibili anche un vaccino contro la meningite di tipo B e un vaccino antimeningococcico tetravalente contro i ceppi ACWY, che sono a pagamento in tutte le età.

I vaccini sono sicuri ed efficaci; allo stato tuttavia non sussistono le condizioni per precipitarsi ai Centri Vaccinali. La ASL di Benevento sta provvedendo a rifornire le scorte di vaccino per assicurare risposta a tutte le richieste della utenza.

La vaccinazione, ricordano dall’ASL, è raccomandata nei bambini e nei ragazzi, non negli adulti, a meno che non siano portatori di condizioni a rischio.

 

ARTICOLI CORRELATI


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)