Nuovo anno apre sotto la pioggia, ma freddo non intenso

0
100

Il 2018 esordisce con una rapida perturbazione: piogge al Nordest, nel centro Italia, in Campania e Calabria. Nevicate a quote basse sulle alpi orientali. Pericolo valanghe ancora piuttosto elevato sul settore alpino. E altre perturbazioni sono in arrivo: i primi giorni di gennaio, , in base alle previsioni del Centro Epson Meteo, vedranno un tempo molto variabile, ma con un clima non particolarmente freddo. Oggi il tempo migliora gradualmente al Nordovest, salvo ancora delle residue piogge su Liguria e Lombardia orientale; qualche schiarita resiste all’estremo Sud. Altrove nuvoloso con piogge diffuse in arrivo al Nordest, Centro, più intense nelle zone interne, e Campania, in successiva estensione alla Calabria tirrenica. Quota neve intorno a 500-1000 metri sulle Alpi orientali. Alla sera tendenza a un’attenuazione delle precipitazioni, ma solo temporanea, in attesa di una nuova fase instabile già nella notte. Temperature massime in calo su Alpi e Sardegna, stazionarie o in lieve crescita altrove. Forti venti occidentali sulle Isole e sul Tirreno con raffiche a 60-80 km/h. In base ai dati forniti dal bollettino Aineva, nella giornata di lunedì 1 gennaio il pericolo valanghe sarà di grado marcato (pari a 3 su una scala da 1 a 5) su gran parte del settore alpino. Il rischio risulta più elevato sul settore centro-orientale. Per martedì cielo in prevalenza poco nuvoloso al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna con residui addensamenti sulle creste alpine di confine. Sul resto d’Italia tempo instabile fino al pomeriggio con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, in particolare lungo il basso Tirreno e con un po’ di neve sull’ Appennino centro-meridionale, fino ai 900-1000 metri su quello centrale. Alla sera ancora qualche rovescio in Puglia, su bassa Calabria e nordest Sicilia. Nuove nevicate in arrivo sulle Alpi occidentali. Tra sera e notte migliora a iniziare dal Centro. Massime in rialzo in Val Padana, in calo al Centro-sud. Giornata ventosa con venti molto forti su Tirreno e Isole, e Foehn in discesa dalle Alpi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here