Calcio: Napoli-Verona,bombe carta e cori offensivi tra curve. ‘San Gennaro terrone’ e ‘Veronese pagaci le tasse’

0
145

Da “San Gennaro terrone” a “Veronese pagaci le tasse”, Napoli-Verona è stato anche una sfida di cori tra le tifoserie. I quasi tifosi azzurri 40.000 del San Paolo hanno martellato per tutta la partita di cori gli oltre trecento veronesi che erano nel blindatissimo settore ospite. Dal più classico “tornerete in serie B” a “Verona vaff…”, ma il più incisivo è stato quello che irrideva l’autonomia fiscale del Nord: “Veronese pagaci le tasse”, il coro che si è levato più volte dalle curve. I tifosi del Verona, spesso coperti dai cori dei tifosi del Napoli, hanno risposto prendendosela col protettore della città, urlando “San Gennaro terùn”. Al di là dei cori non è mancata la violenza con tre bombe carta che sono state lanciate dalla curva A del San Paolo verso la zona dei tifosi gialloblù, protetta da reti che hanno evitato lo scoppio sui supporter veronesi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here