BASKET SANT’AGNESE UNDER 16 ESPUGNA IL CAMPO DELL’AP LIBERTA’ 75 A 35

0
42

Comincia con una vittoria il 2018 del Basket Sant’Agnese che con la propria Under16 nel giorno dell’Epifania espugna il parquet dell’AP Libertà per 75 a 35 e si proietta in testa alla classifica in attesa che si completi il quadro della nona giornata di campionato.

Match mai in discussione nonostante un Sant’Agnese partito col freno a mano tirato ma che col passare dei minuti ha saputo imporre il proprio gioco fatto di una ottima circolazione di palla in attacco e di una difesa sempre arcigna come dimostra la lusinghiera statistica che vede i sangiorgesi essere la miglior retroguardia del campionato con soli 40,3 punti subiti a partita. Dopo il +7 di fine primo quarto (13-20 al 10’), gli ospiti hanno consolidato la doppia cifra di margine nel secondo periodo (19-33 al 20’) imponendo un ritmo insostenibile per gli avversari, questi ultimi costretti a soli sei punti segnati. Al ritorno dal riposo lungo i sangiorgesi hanno recitato lo stesso spartito scrivendo addirittura un parziale di 31 a 6 nell’ultimo periodo che ha scritto il +40 finale. In grande spolvero il solito duo Musto-Melillo (44 punti in due), coadiuvati dai vari Romolo (10) e Ranauro (10) che hanno tradotto in punti il notevole sforzo e sacrificio di tutti gli effettivi. Risultato e prestazione lodevole quindi per il roster a disposizione di coach Capitanio soprattutto se si considera che gran parte dei suoi ha dovuto fare i conti con diversi virus influenzali condizionando così gli allenamenti che hanno preceduto il match.

Abbiamo cominciato la partita in sordina – analizza coach Capitanio – forse pensando che avremmo potuto vincere con poco sforzo. Col passare dei minuti, invece, abbiamo capito che per portare a casa i due punti avremmo dovuto dare il 100% e i ragazzi hanno fatto alla grande il loro dovere. Hanno messo in campo grinta e sacrificio sebbene avessimo attraversato una settimana non facile da un punto di vista fisico. Molti ragazzi hanno fatto i conti con l’influenza, alcuni non avrebbero neanche dovuto giocare e invece hanno stretto i denti e sono scesi in campo. Al di là dei risultati devo dire che tutta la squadra sta crescendo, anche chi segna meno è comunque protagonista di ottime prestazioni soprattutto in difesa, fase di gioco che ci permette di esprimere tutte le nostre qualità in attacco dove le nostre bocche da fuoco si stanno confermando su ottimi livelli. Ora l’imperativo sarà cercare di non abbassare la guardia. La classifica ci dice che possiamo ambire ai piani alti e affronteremo le prossime gare con l’obiettivo di non accontentarci”.

Prossimo appuntamento domenica 14 gennaio (ore 10,30) quando gli uomini di coach Capitanio saranno ospiti dell’All Green Basket Company presso la Tendostruttra Comunale in quel di San Potito Sannitico (CE).

IL TABELLINO

AP LIBERTA’ 1993 – BASKET SANT’AGNESE 35-75 (13-20; 6-13; 10-11; 6-31)

BASKET SANT’AGNESE: Romolo 10, Melillo 19, Ranauro 10, Pascucci, Serino 2, Musto 25, Barletta 5, Caruso 2, Musto, De Simone, Troisi 2, Attanasio. Coach: Mario Capitanio.

 

UFFICIO STAMPA BASKET SANT’AGNESE

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here