3BMETEO – Forte perturbazione scorre sull’ITALIA con PIOGGE e TEMPORALI

0
201

Maltempo dai ‘connotati autunnali’ con clima mite e temperature ben oltre le medie.

Oltre al Nord, dove il maltempo insisterà per gran parte della giornata specie a ridosso dei rilievi alpini e prealpini, saranno coinvolti anche Toscana, Umbria e Lazio con rovesci e temporali che intesseranno soprattutto aree interne, maremma e viterbese, ma che si estenderanno nel corso del giorno anche al resto del Lazio. Le piogge sconfineranno anche sul medio versante adriatico seppur con accumuli inferiori. In serata si attiveranno acquazzoni e temporali anche sul basso Tirreno che determineranno un peggioramento su Sicilia occidentale, basso Lazio, Campania, Abruzzo e Molise con fenomeni localmente anche di forte intensità.

METEO MERCOLEDI’ – Migliora al Centro Nord, salvo qualche piovasco tra levante ligure e alta Toscana, e nubi basse o nebbie in Valpadana. Molto instabile al Sud con piogge e rovesci di forte intensità che continueranno a svilupparsi tra Sicilia, Campania, Abruzzo, Molise e si muoveranno lentamente verso Calabria, Basilicata e Puglia; accumuli anche localmente molto abbondanti in caso di forti rovesci stazionari e rigeneranti. In serata peggiora anche in Sardegna per l’arrivo di un secondo impulso instabile da Ovest.

TENDENZA GIORNI SUCCESSIVI – Nella seconda parte della settimana questo secondo impulso rinnoverà una certa instabilità sulle regioni del Centro Sud, coinvolgendo dapprima le Isole maggiori e successivamente anche le coste tirreniche e il resto del Sud; sarà invece in prevalenza asciutto al Nord.

TEMPERATURE – Il clima sarà decisamente mite e fuori stagione per il periodo a causa dei venti di scirocco con valori tipici da fine Ottobre-inizio Novembre, circa 8-10°C più alti delle medie di Gennaio. Da metà settimana le temperature caleranno, specie in montagna, mentre in pianura il “cuscino caldo” formatosi in questi giorni in assenza di vere e proprie irruzioni di aria più fredda continuerà a mantenere valori al di sopra delle medie.

 

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here