ASEA. CONCLUSA INDAGINE DELLA PROCURA SUL DECADIMENTO DEL PRESIDENTE ALFREDO CATAUDO

0
62

Il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, Maria Isabella Scamarcio, ha emesso l’avviso all’indagato, il segretario generale dell’amministrazione provinciale Franco Nardone (nella foto in primo piano), della conclusione delle indagini preliminari nei confronti dell’attuale segretario generale presso l’Amministrazione provinciale relativamente alla vertenza Asea-Cataudo.

Alfredo Cataudo, autore della denuncia venne dichiarato, contra legem, decaduto dagli incarichi di Presidente del Consiglio di Amministrazione e Direttore facente funzioni dell’Asea, Azienda speciale Sannita per l’Energia e l’Ambiente con atto del Segretario generale in difformità di quanto previsto in materia di conferimento incarichi disposti dal decreto legislativo n.39 del 2013.

Ora Nardone, nella qualità di segretario generale e di responsabile della Trasparenza e dell’Anticorruzione della Provincia, avrà venti giorni di tempo per presentare memorie, produrre documenti, depositare documentazione e presentarsi per rilasciare dichiarazioni o chiedere di essere sottoposto ad interrogatorio.

 


Nella foto il dott. Alfredo Cataudo

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here