Dugenta, adeguamento viabilità a rete ferroviaria alta capacità: incontro in Prefettura

0
27

In data odierna,  su convocazione del Prefetto Paola Galeone, si è tenuta in Prefettura una riunione richiesta dal Sindaco di Dugenta per esaminare la problematica relativa alla viabilità  comunale interessata dai lavori, in parte già eseguiti, correlati all’adeguamento dell’ esistente rete ferroviaria alla nuova rete per l’alta capacità.

Il completamento delle infrastrutture si rende necessario per scongiurare il verificarsi di situazioni di pericolosità per la sicurezza del traffico automobilistico e pedonale che interessa il tratto stradale di via Calabroni, a servizio di numerose abitazioni nonché  asse di importante collegamento tra le strade provinciali Dugenta- Frasso e Dugenta -Sant’Agata dé Goti nonché l’ex SS. 265.

All’incontro hanno preso parte il consigliere delegato del Presidente della Giunta Regionale per l’Alta Capacità on. Costantino Boffa, i responsabili della Direzione Investimento Area Sud della RFI Spa, il consigliere delegato alle opere pubbliche ed il responsabile del servizio infrastrutture e trasporti della Provincia, il Sindaco del Comune di Dugenta e i tecnici comunali.

Dalla riunione è emersa la necessità di effettuare gli interventi richiesti dal Comune di Dugenta nell’interesse della collettività per lo sviluppo complessivo del territorio e l’esigenza di velocizzare i tempi di realizzazione attraverso la collaborazione tra la RFI che assicurerà  la necessaria copertura finanziaria delle opere ed il Comune di Dugenta che sarà incaricato della progettazione e della realizzazione  dei lavori.

Al termine dell’incontro, a seguito dell’efficace interlocuzione tra gli enti interessati e l’RFI e dell’interessamento della Regione Campania e della Provincia per ridurre al minimo l’impatto sul territorio della nuova rete ferroviaria per l’alta capacità, è stata prevista la stipula di una convenzione tra RFI, Comune interessato e Provincia avente ad oggetto le modalità  di adeguamento  della viabilità comunale in parola che sarà sottoscritta in Prefettura.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here