INSULTATO DA UN’INFERMIERA, GHANESE SI DIFENDE: “HO REGOLARE PERMESSO DI SOGGIORNO”

0
358

Un 37enne di colore, originario del Ghana, sarebbe stato vittima di discriminazione razziale da parte di un’infermiera dell’ospedale Rummo di Benevento.
L’uomo, un mediatore culturale che lavora presso la Caritas locale, ha riferito di essersi recato al Rummo poiché bisognoso di cure mediche, ma di essere stato insultato da un’infermiera con parole offensive come “tornatene al tuo Paese!”
Il ghanese, secondo quanto ha riferito con un post sul suo profilo Facebook, ha spiegato alla donna di avere un regolare permesso di soggiorno, ma questo non è stato abbastanza per risparmiargli altre critiche.
Alla fine della vicenda ha poi ricevuto le cure di cui necessitava.
Il 37enne ha annunciato di voler denunciare l’accaduto come un episodio di ingiusta discriminazione razziale.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here