Carburanti, prezzi in discesa

0
222

Ribassi avanti sulla rete carburanti nazionale. Dopo aver limato ieri i prezzi raccomandati di benzina e diesel, infatti, Eni ha tagliato oggi anche il Gpl, di 2 centesimi, in una mossa analoga a quella effettuata in precedenza anche da Tamoil. Intanto, piccolo rimbalzo per le quotazioni in Mediterraneo di benzina e diesel. Sul territorio, prezzi praticati con tendenza alla discesa a valle degli ultimi interventi delle compagnie.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,567 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,559 a 1,587 euro/litro (no-logo 1,542). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,433 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,426 a 1,453 euro/litro (no-logo a 1,412).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,697 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,669 a 1,771 euro/litro (no-logo a 1,584), mentre per il diesel la media è a 1,567 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,543 a 1,649 euro/litro (no-logo a 1,454). Il Gpl, infine, va da 0,661 a 0,673 euro/litro (no-logo a 0,650).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here