Angelo Iacoviello è stato riconfermato Presidente delle Misericordie della Campania per il quadriennio 2018/2021

0
150

A seguito del rinnovo delle cariche sociali della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, con una delibera della scorsa settimana, il Presidente Nazionale Roberto Trucchi ha confermato per il secondo mandato consecutivo Angelo Iacoviello a capo della Conferenza Regionale Campana delle Misericordie, quale Presidente Regionale per il quadriennio 2018/2021.

“Non posso che essere grato al Presidente Nazionale delle Misericordie d’Italia – dice Angelo Iacoviello – per questo ulteriore riconoscimento nel volermi riconfermare a capo della Misericordie della Campania, riponendo in me una enorme fiducia tanto da volermi ancora come suo Rappresentate per la Regione Campania, esperienza iniziata nel quadriennio scorso. Ritengo che questo sia un riconoscimento e apprezzamento del lavoro svolto su tutto il territorio.“

Il Presidente Iacoviello ora avrà il compito di coordinare le “76” Associazioni di Volontariato delle Misericordie della Campania oltre a quella locale che, negli ultimi anni, sono state sempre in prima linea nel campo sanitario, della protezione civile e delle nuove emergenze.

“Ricordo sempre che le Misericordie sono innanzitutto Confraternite – conclude Iacoviello – e una delle attività che continuerò a seguire sarà quella di consolidare i rapporti tra le Misericordie e le Diocesi Campane nonché verso le Istituzioni territoriali e regionali nei vari ambiti tra i quali il Settore Socio Sanitario, della Protezione Civile, del Servizio Civile e delle nuove emergenze e, non da ultimo, una maggiore sinergia con le altre Organizzazioni di rilievo quale l’Anpass e la Croce Rossa regionali. Particolare attenzione sarà rivolta ai giovani al fine di sensibilizzarli ad avvicinarsi al mondo del Volontariato luogo che possa essere una palestra di vita per il loro futuro”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here