Operazione “Pagnalè”. Racket e spaccio, dieci arresti

0
1355

Dieci persone sono state arrestate dai Carabinieri in provincia di Benevento in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura.

Le ipotesi di reato vanno a vario titolo dal furto allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’estorsione.

Il blitz è scattato questa mattina ad opera dei militari della compagnia di Cerreto Sannita.

Le investigazione dei Carabinieri, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Benevento, nel periodo gennaio – novembre 2017, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza in relazione alla commissione di ben 11 casi di furti in abitazioni, tra le province di Benevento e Caserta nel giro di pochi mesi.

L’operazione si chiama “Pagnalè”, termine della lingua “romana-abruzzese” utilizzata nelle indagini per identificare proprio i Carabinieri, ha consentito di arrestare cinque persone, delle quali quattro in flagranza di reato, ed una in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, di denunciare a piede libero dodici persone, di sequestrare circa 300 grammi tra cocaina, hashish e marijuana, e di recupera, infine, refurtiva costituita da monili in oro, altri preziosi e denaro contante.

 

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here