FULVIO DE TOMA IL NUOVO PRESIDENTE DELLA SEZIONE TURISMO DI CONFINDUSTRIA BENEVENTO

0
214

RESOCONTO DELLE ATTIVITA’ E PROSPETTIVE FUTURE

È Fulvio De Toma il nuovo Presidente della Sezione Turismo e Tempo Libero di Confindustria Benevento, eletto all’unanimità durante i lavori assembleari tenutisi ieri pomeriggio.

Classe 1964, laurea in Economia e Commercio, sposato con 3 figlie.

Ideatore ed Amministratore de “ Le Stanze del Sogno” prima struttura extralberghiera della città, membro del CdA cooperativa Soluzioni, precedentemente Presidente del Consorzio Nazionale Solaris (Consorzio delle Acli), Fulvio De Toma ha coordinato e/o redatto circa 30 tra pubblicazioni e libri. Docente di scuola media superiore per le discipline giuridiche ed economiche, formatore, coordinatore di numerosi progetti locali, regionali, nazionali ed europei.

La sezione che per quattro anni è stata guidata da Luca Mazzone ha realizzato un importante percorso di crescita che ha visto non solo un incremento del numero degli Iscritti da 5 a 25 (pari al 400%) ma anche e soprattutto il riconoscimento quale interlocutore di un comparto qualificato e identificato da tutti gli stakeholders del territorio.

Il 2017 è un anno di assoluta importanza per il turismo Italiano – dichiara il neoeletto presidente della Sezione Turismo e Tempo libero di Confindustria Benevento Fulvio De Toma. La filiera è in ripresa ed il Bel Paese ha ricominciato ad essere attrattivo, anche grazie al patrimonio storico museale che possiede. Il Turismo produce il 6,5% del valore aggiunto nazionale. Per agganciare questa scìa la sezione svilupperà il precorso di crescita realizzando pacchetti ad hoc, partecipando ad iniziative e fiere e tentando di intercettare turisti di ogni età e provenienza. Riteniamo che per noi turismo significhi ‘accoglienza organizzata ed offerta sinergica di tutti i servizi che possano riempire il tempo di una persona, presente sul territorio, per qualunque motivo’. Sono molte le iniziative che proporremo sia a livello locale che regionale e nazionale. Continueremo a far crescere il numero degli iscritti e lavoreremo affinchè anche a Benevento il settore possa avere un ruolo prioritario”.

Guidare la sezione turismo ha rappresentato per me oltre che una sfida anche una importante opportunità di crescita soprattutto personale – Spiega Luca Mazzone, presidente uscente. Ho lavorato con spirito di servizio, durante il mio mandato, affinchè il territorio avesse una identità turistica sempre più forte e continuerò a lavorare a supporto della nuova squadra che sono certo saprà dare continuità e sostanza ad un comparto che rappresenta una eccellenza territoriale riconosciutaci a tutti i livelli. Sono orgoglioso di poter chiudere il mio mandato con l’importante successo decretato dalla partecipazione congiunta con il Comune, rappresentato dalla professoressa Rossella del Prete, alla BIT Borsa Internazionale del Turismo di Milano, conclusasi il 13 febbraio. Questo passaggio è importante perché si inizia, così, ad organizzare una promozione e pianificazione condivisa con l’ente che produca risultati concreti e soprattutto progetti integrati. ”.

La squadra neo eletta è così composta:

Fulvio De Toma: Presidente;

Giovanna Ruggiero: Consigliere

Enzo Pepe: Consigliere

Luca Mazzone: Past President

Ufficio Stampa Confindustria Benevento

Francesca Zamparelli

338.8039418

Molte le proposte che la sezione porterà avanti e che sintetizziamo di seguito in punti:

1)Moltiplicaeventi programmare è importante

Ogni Amministrazione dovrebbe programmare un calendario di tutti gli eventi di una certa rinomanza per gli anni di mandato , con date e location certe, in modo da consentire a tutti gli operatori di programmare un’offerta su misura (pacchetti, offerte di accoglienza, piatti tipici, vetrine, visite guidate etc.).

  1. Vediamo che succede stasera

con l’obiettivo di animare continuamente il Centro Storico comunale

I week-end in un anno sono 52 X 3 serate (venerdi, sabato e domenica) X almeno 1 location, magari a rotazione nei luoghi che più si vogliono far conoscere e valorizzare, sono 156 spettacoli gratuiti da organizzarsi ogni anno.

Naturalmente andrebbero coinvolti gli artisti locali di musica, danza, teatro etc

La presenza di spettacoli in maniera continuativa attrarrebbe turisti e visitatori, animando il territorio.

3)Su i cartelli

con l’obiettivo di evidenziare i motivi di attrazione locale

Bisogna installare una appropriata cartellonistica stradale in prossimità degli svincoli autostradali e nelle piazzole di sosta autogrill, nonché lungo le strade statali con invito a fermarsi nella nostra città – Patrimonio Unesco, terra dei vini etc.

Inoltre bisogna installare la cartellonistica alberghiera agli ingressi ed all’interno del Comune

  1. Luci nella notte

Con l’obiettivo di strutturare nei centri storici percorsi guidati da rendere fruibili in maniera sistematica e gratuita per tutto l’anno

Ogni Comune dispone di monumenti minori; l’idea è di strutturare uno o più percorsi composti da 4/5 tappe e renderli fruibili in qualunque momento

Ciascun percorso partirebbe da un certo punto, ad un certo orario, (ad esempio ore 18,00 oppure 20 in estate) di un determinato giorno della settimana (ad esempio lunedì e giovedì), proseguirebbe con un tempo di 15 minuti per ciascuna tappa, al fine di consentire gli spostamenti e l’ascolto di quanto narrato in ciascuna postazione. Ogni postazione descriverebbe il luogo ed il significato dei reperti opportunamente illuminati, collegando e valorizzando anche l’offerta della cultura eno-gastronomica presente nelle vicinanze.

Ciascun percorso godrebbe di una illuminazione suggestiva a led (eco sostenibilità ed innovazione nella storia e nell’arte), fruirebbe di cartine che possano guidare il turista e/o l’escursionista durante l’intero percorso o una parte di esso.

In questo modo il Comune offrirebbe tutte le sere uno spettacolo, valorizzando i punti più nascosti, creando un sistema di offerta permanente, suggestivo ed auto-sostenibile in quanto realizzato attraverso una programmazione meccanica che si riproduce in automatico e richiede una modesta manutenzione.

  1. Check-in

La conoscenza è potere

In occasione di eventi importanti, o comunque quando vi sono motivi per un particolare afflusso turistico e/o escursionistico, va istituito un percorso dei bus e delle auto in entrata ed uscita dal Comune. Un adeguato servizio di accoglienza censirà gli arrivi, presenterà l’offerta del territorio.

Molta parte di questo lavoro potrebbe essere svolto con percorsi di alternanza scuola-lavoro.

La sintesi dei dati sarebbe successivamente gestita dagli uffici comunali.

  1. www.eptbenevento.it

Coordinamento di eventi ed informazione multilingue

Molti operatori di settore lamentano lo scarso coordinamento tra le iniziative e la mancanza di un sito istituzionale, che rappresenti tutte le attività ed eventi che si svolgono in città.

Forse una conferenza di servizi permanente, allargata agli operatori privati più rappresentativi, potrebbe affrontare e risolvere il problema.

Inoltre si sottolinea che il sito istituzionale dell’EPT già presenta una sezione EVENTI che potrebbe essere rafforzata e contenere tutto ciò che accade in città e provincia, oltre che essere presentato in altre lingue.

  1. Uno per tutti, tutti per uno

Il valore di un obiettivo comune

Programmare la apertura coordinata dei musei raccordandosi anche con le Istituzioni ecclesiastiche. Associazioni e volontariato, soprattutto di anziani attivi, potrebbero garantire le aperture al di là del normale orario di lavoro.

  1. Travel card

Una card, tanti luoghi

Una Travel Card consentirebbe l’ingresso ai principali musei, siti archeologi, visite guidate, trasporti pubblici, shopping, parcheggi ed altri servizi

9) Sviluppare l’attività di Travel Partner

L’incoming bisogna saperlo fare

La sezione Turismo di Confindustria Benevento offre dall’anno 2016 un servizio di Travel Partner chiavi in mano, gratuitamente. Una delle agenzie aderenti si fa carico di organizzare tutta la parte di accoglienza e di animazione dell’Ente che organizza uno o più eventi. Allo stato il Conservatorio di Benevento Nicola Sala ha stipulato una convenzione triennale a partire dal mese di dicembre 2017.

10)Info Agenzia e Kit di accoglienza (Visit Beneventum)

diffondiamo l’informazione

Da almeno 2 anni Confindustria ha avviato un progetto di diffusione della informazione turistica, coinvolgendo le proprie agenzie associate. Al momento sono coinvolte quattro agenzie: Mazzone Viaggi Benevento, Rotolando Verso Sud Benevento, Viaggi Stregati Benevento, Gate 69 Telese Terme.

Nelle agenzie di Benevento viene anche distribuito un Kit denominato Visit Beneventum che contiene, all’interno di una specifica busta: una cartina della città, alcune brochure informative, un voucher sconto negozi, una proposta di 3 ristoranti convenzionati con prodotto tipico Km0 a prezzo prestabilito. Gli altri comuni potrebbero investire sulla realizzazione di un kit locale

11) Continuare a chiedere l’Ingresso in ArteCard Campania

arrivi non richiesti

A tal proposito la sezione ha già incontrato e si è relazionata più volte con la Scrabec SpA, che gestisce la Card; proponendo tre itinerari provinciali e non solo: romano, longobardo e religioso.

12) Chiedere alla Regione la programmazione di un Tour Unesco Campania con date fisse di esecuzione

Concordare la partecipazione alla fiere nazionali ed internazionali

Il Comune di Benevento ha concordato con Confindustria la partecipazione alla Bit di Milano del 11, 12 e 13 febbraio 2018, sostenendone le spese vive di partecipazione.

Questa azione va rafforzata e concordata con gli altri attori istituzionali che saranno interessati, in modo da poter programmare almeno 2 fiere nazionali e 2 internazionali all’anno

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here