GdS – Dal Benevento quasi una lezione.

0
209

“Una vittoria dovuta, ma anche complicata e sudata più di quanto fosse preventivabile. Forse anche immeritata. L’Inter batte il Benevento e sta nell’ordine nelle cose, meno che il Benevento arrivi a San Siro quasi a dare lezione di calcio per oltre un’ora”. Questo il commento della Gazzetta dello Sport al 2-0 nerazzurro di ieri sera. “I nerazzurri si prendono tre punti da fermo: soluzione quasi logica, visto il tipo di calcio praticato. Ci pensano Skriniar Ranocchia, proprio i due protagonisti in negativo della sconfitta di Marassi contro il Genoa una settimana fa. E tutto nel giro di quattro minuti, che ridanno momentaneamente alla squadra di Spalletti una sedia in Champions. Due colpi di defibrillatore al battito flebile di un’Inter fischiata e contestata a fine primo tempo. I prossimi impegni che attendono i nerazzurri sono il derby, il Napoli e la Sampdoria: per affrontare e sostenere confronti di questo livello – con tutto il rispetto per il Benevento ultimissimo che ha fatto una signora partita – ai nerazzurri serve un salto di qualità che al momento non si intravede nemmeno. Qualcosa potrà sicuramente aggiungere il ritorno di Icardi, ieri in panchina e invocato come una preghiera quando lo 0-0 tendeva allo 0-1. Ma potrebbe non bastare. Perché l’Inter non migliora”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here