TENTA DI EVADERE DAL CARCERE MINORILE DI AIROLA, FERMATO UN DETENUTO MAGGIORENNE

0
105

Un detenuto maggiorenne, ospitato nel carcere minorile di Airola, ha tentato di evadere.
Il giovane, infatti, si è procurato un arnese per rompere il muro della sua cella che dava sul cortile, rompendo un piede di supporto di uno sgabello di ferro.
Era quasi riuscito a creare un buco tanto grande da passarci e darsi alla fuga, quando è stato scoperto dagli agenti della polizia penitenziaria che lo hanno fermato.
Nell’impeto della cattura il giovane ha sferrato anche un colpo ad un agente al volto, che ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari.
Il Sinappe riconosce al ragazzo un atteggiamento intemperante, già appurato per la sua condotta. Qualche giorno fa, durante un colloquio, ha anche cercato d’introdurre della sostanza stupefacente all’interno del carcere.
Il sindacato di polizia denuncia, dunque, l’ennesimo episodio a danno della sicurezza degli agenti operanti.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here