M5S CAPPOTTO IN CAMPANIA. DE LUCIA, LONARDO E RICCIARDI A PALAZZO MADAMA. LARGO SUCCESSO DI IANARO. BEFFATA LA DE GIROLAMO

0
1205

Nei collegi uninominali, lì dove vince il candidato anche con un solo voto in più rispetto agli avversari, tra Camera e Senato erano a disposizione 22 seggi per Montecitorio ed 11 per palazzo Madama.

Il risultato elettorale porta ad un quasi cappotto totale del M5S, lasciando solo un seggio al centrodestra.

E come suol dirsi tra i due litiganti, alla vigilia, nel collegio uninominale Campania 2.10, quello di Agropoli (Salerno) dove sembrava esserci una sfida tra “mister fritture” Franco Alfieri per il centrosinistra e “l’economista della Merkel” Alessia D’Alessandro per il M5S: a spuntarla è stata nvece Marzia Ferraioli, la candidata del centrodestra.

Questo per quanto riguarda l’uninominale. Nel proprozionale Senato, come abbiamo già detto, a spuntarla su ben due liste di Forza Italia quella di Benevento e nella circoscrizione Campania 3, Alessandrina Lonardo, mentre Danila De Lucia è stata eletta nell’uninominale con una grande performance.

Lo tsunami pentastellato spalancherà le porte di Palazzo Madama anche alla sannita Sabrina Ricciardi.

Plebiscito per la ricercatrice beneventana Angela Ianaro che ha ottenuto una valanga di voti superando Fernando Errico in quota Forza Italia che pur ha fatto registrare un ottimo risultato personale  che non gli consentirà purtroppo di ottenere il passaporto per il Parlamento come accaduto alle regionali.

Definito anche il proporzionale per la Camera dove c’è la riconferma dell’on.le Umberto Del Basso De Caro del Partito Democratico, già sottosegretario alle infrastrutture ed ai trasporti nel precedente Governo,

Amarezza per Nunzia De Girolamo, per ben due volte deputato del PDL, Ministro dell’Agricoltura, che dovrebbe restare fuori dai giochi.

9,16% è la percentuale  ottenuta da Forza Italia nel collegio proporzionale ‘Emilia Romagna 3 nel quale la De Girolamo è stata candidata  da capolista.

Non ce l’ha fatta Claudio Lotito, presidente della Lazio, ad aggiudicarsi un posto al Senato. Lotito era candidato tra le fila di Forza Italia nel collegio plurinominale che comprende Avellino, Benevento, Caserta, in seconda posizione dietro Sandra Lonardo, risultata eletta. Lonardo, ex presidente del Consiglio regionale della Campania, era candidata in due collegi plurinominali, quello di Avellino, Benevento e Caserta e quello della provincia di Salerno, risulta vincitrice in entrambi. In base ai meccanismi previsti dalla legge elettorale e alla percentuale ottenuta dal partito nei due collegi (Campania 1 con il 19,2% e Campania 3 con il 21,4%), per Forza Italia scatta solo un seggio nel plurinominale Campania 1, nel quale Lonardo è capolista e Lotito secondo.

In definitiva ecco i rappresentanti in Parlamento della città di Benevento:

Senato: Danila De Lucia e Sabrina Ricciardi (M5S) e Alessandrina Lonardo (Forza Italia)

Camera: Angela Ianaro (M5S) ed Umberto Del Basso De Caro (PD).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here