De Zerbi: “È stata una settimana difficile avremmo preferito non giocare”. VIDEO

0
82

Non è una sfida come tutte le altre quella che attende De Zerbi e i suoi uomini.

Quella di domenica 11 marzo all’ Artemio Franchi, sarà una partita che si svolgerà in un ambiente surreale, vista la tragedia che ha investito la società, con la prematura morte di Davide Astori.

Proprio in mattinata si sono svolti, nel capoluogo toscano, i funerali del capitano, in un clima di grande commozione.

Tocca proprio ai giallorossi l’onere e l’onore di affrontare i gigliati, ancora scossi dall’accaduto, che ovviamente faranno di tutto per rendere omaggio al loro sfortunato capitano.

“È stata una settimana difficile perché Astori era un uomo del nostro mondo, ho vissuto la tragedia  come se fosse un mio giocatore. Così il tecnico De Zerbi.

“Non so se sono stato bravo a preparare questa partita, prosegue l’allenatore giallorosso, siamo stati disponibili a qualsiasi scelta della Fiorentina ma avremmo preferito non giocare tre giorni dopo il funerale, anche a discapito dei nostri interessi”.

“Nel momento in cui scenderemo in campo daremo il massimo, ma mancheranno la carica agonistica e il divertimento, ha affermato De Zerbi.

” Il tecnico aggiunge che in questo momento preferisce sorvolare sugli aspetti calcistici e rispettare il momento di dolore.

Ritornando alla squadra, purtroppo devo annunciare che Sandro e D’Alessandro non saranno convocati”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here