AGGREDISCE LA MADRE: CARABINIERI ARRESTANO UN RAGAZZO PER ESTORSIONE, MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E LESIONI PERSONALI

I  Carabinieri di Montesarchio (BN) in collaborazione con i colleghi di Dugenta (BN) hanno arrestato un 21enne disoccupato di Limatola (BN),  ritenuto responsabile dei reati di estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

L’operazione è scattata dopo l’allarme lanciato  alla Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN), nella quale si richiedeva un intervento a seguito di un’aggressione subita da una donna in Limatola (BN).

Sul  posto sono arrivati i carabinieri di Dugenta che hanno verificato l’aggressione subita da  una casalinga 46enne. La donna era stata oggetto di persone da parte del  figlio che si era visto negare del  denaro.

La donna è stata  trasportata presso l’Ospedale civile di Sant’Agata dè Goti (BN) dove è stata giudicata guaribile in tre giorni.

Raccolti elementi utili a carico del 21enne, i carabinieri lo hanno arrestato  e su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento è stato ristretto in regime di arresti domiciliari in una abitazione ubicata in provincia di Caserta.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here