Ancora gravi ritardi e disagi sulla tratta Benevento-Napoli gestita da EAV.

Ci ritroviamo ad evidenziare ancora i disagi che gli utenti e i lavoratori stanno subendo sulla tratta ferroviaria Benevento-Napoli.
La società EAV nulla sta facendo per migliorare il servizio anzi, notiamo ancora di più il maggior aumento di corse treno con autobus. Nonostante l’arrivo di nuovi treni; di ulteriori macchinisti e capitreno abilitati a questa tratta e una parte di essi trasferiti temporaneamente sulla Piedimonte-Napoli e ad oggi non sono rientrati,
la Dirigenza addossa le colpe alla mancata collaborazione dei lavoratori quando questi stanno facendo di tutto per garantire un servizio minimo e attutire i disagi all’utenza in minore percentuale.
Lavoratori  che qualora dovessero mostrare un diniego su attività non afferenti la loro mansione, vengono martoriati con provvedimenti disciplinari e quant’altro col solo scopo di attuare un terrorismo psicologico.
Una parte Dirigenziale e Funzionale che più volte abbiamo invitato al Presidente De Gregorio di mettere da parte ed utilizzare in attività meno impegnative.
Stiamo preparando un interpello per la Commissione Trasporti della Regione Campania; verrà inviato al Presidente di Commissione on.Luca Cascone, col quale vorremmo discutere la problematica in questione.
Faisa-Confail resta sempre coi riflettori accesi per le tratte ferroviarie periferiche di EAV, evidenziando le anomalie che vanno a riscontrarsi.
Le stesse non sono da meno neanche sulle linee Flegree e Vesuviane per le quali a breve, organizzeremo un dibattito pubblico.
Ciò è quanto dichiarato dal Segretario Organizzativo Regionale, Enzo Pinto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here