Coppa Italia. Benevento esce a testa alta dal Meazza. Giallorossi battuti dall’Inter per 6-2. Rigore dubbio

Nonostante una prestazione disputata a testa alta, il Benevento deve cedere il passo alla più quotata Inter che si qualifica per i quarti di Coppa Italia dove troverà la Lazio.

Nel clima surreale del Meazza off limits per i tifosi, dopo  gli insulti razziali a Koulibali nel match tra i neroazzurri ed il Napoli del 26 dicembre scorso, la squadra di Luciano Spalletti ha superato un volenteroso Benevento con il risultato di 6-2.

Cristian Bucchi ha schierato il 3-5-2 con Montipò; Tuia (82′ Billong), Antei, Di Chiara; Improta, Buonaiuto (85′ Sanogo), Bandinelli, Tello, Letizia; Insigne, Coda (75′ Ricci).

L’Inter ha praticamente chiuso la gara nei primi dieci minuti dinanzi  solo ad alcune persone legate alle due società, posizionate nei primi anelli rosso e arancio.

La svolta dopo due minuti con un calcio di rigore assai dubbio assegnato ai padroni di casa dal direttore di gara che ha giudicato irregolare il contatto tra Antei e Candreva.

Dal dischetto il cecchino Maurito Icardi ha realizzato la prima rete del match seguita a distanza di quattro minuti da quella di Candreva che ha raccolto  la sfera di rimbalzo dal palo colpito ancora da Icardi.

Le altre reti sono state siglate per l’Inter da Dalbert, Lautaro Martinez (doppietta) ed ancora Candreva (doppietta)

Archiviata la parentesi di Coppa Italia entusiasmante, per il Benevento ora è tempo di ripartire con il campionato di Serie B.  Sabato prossimo, nella prima di ritorno, i ragazzi di mister Bucchi saranno ospiti del Lecce degli ex Lucioni, Falco e Venuti.

Il tabellino della gara Inter – Benevento 6-2

INTER (4-4-2): Padelli; Vrsaljko, Ranocchia, Skriniar, Dalbert; Candreva, Gagliardini, Brozovic (82′ Joao Mario), Perisic (67′ Borja Valero); Lautaro Martinez, Icardi (46′ Politano). Allenatore: Luciano Spalletti

 

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia (82′ Billong), Antei, Di Chiara; Improta, Buonaiuto (85′ Sanogo), Bandinelli, Tello, Letizia; Insigne, Coda (75′ Ricci).

Allenatore: Cristian Bucchi

Reti: 3′ rig. Icardi (I), 7′ e 94′ Candreva (I), 45’+1 Dalbert (I), 48′ e 66′ Lautaro Martinez (I), 58′ Insigne (B), 74′ Bandinelli (B)

Ammoniti: Vrsaljko (I), Gagliardini (I), Montipò (B).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here