3BMETEO. Perturbazione in transito, NEVE sulle Alpi confinali, PIOGGE al Centrosud e forte VENTO

Provenuta dal Nord Atlantico una perturbazione sta attraversando parte dello Stivale con effetti diversi a seconda delle zone. Le correnti settentrionali addossano i fenomeni ai versanti esteri delle Alpi con nevicate che a tratti riescono però a sfondare verso il settore meridionale alpino. Accumuli di fresca che raggiungono i 30/50cm in Valle Aurina (Alto Adige), 40cm a Livigno. Asciutto il resto del Nord, sottovento alle Alpi con schiarite prevalenti, mentre i fenomeni si ripresentano al Centro-Sud peninsulare con piogge e rovesci su Lazio, Umbria, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata e Puglia.

I fenomeni più intensi interessano la Campania, mentre sulla dorsale appenninica la neve cade a partire dai 1100/1200m del settore laziale-abruzzese, ai 1400m di quello campano-lucano. Si segnalano inoltre i forti venti di Maestrale che stanno soffiando su parte dell’Italia, in particolare sulla Sardegna dove si è raggiunta una raffica di quasi 140km/h nel Cagliaritano.

 

PROSSIME ORE. In giornata la perturbazione abbandonerà gradualmente le regioni centrali per concentrarsi al Sud, con piogge e rovesci più intensi sulla Calabria tirrenica che coinvolgeranno anche parte della Sicilia, specie il Messinese. In serata fenomeni in attenuazione anche con alcune schiarite, salvo un po’ di instabilità che si attarderà in Puglia. Quota neve sui 1200m sulla dorsale, in calo a 1000m in serata. Bello sul resto d’Italia salvo addensamenti e neve sulle Alpi confinali dagli 800/1000m con qualche fiocco ancora in sconfinamento al versante sud. Ancora venti sostenuti di Maestrale, specie su Tirreno ed isole con raffiche che potranno toccare i 100km/h. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here