L’asse Stadio – via Avellino restituito alla città

Ne ha dato notizia il sindaco, Sandro D’Alessandro.Con l’ultimo intervento di definizione, sono stati pagati all’azienda creditrice tre milioni di euro che si aggiungono ai 26 miliardi di vecchie lire che la città aveva già sborsato per un’opera palesemente incompleta.Nel corso del prossimo mese di maggio sarà così possibile dare esecuzione ai lavori per completare e rendere funzionale il tratto stradale che collegherà l’area stadio con via dei Mulini e via Fontanelle.Questo primo intervento, già approvato in sede esecutiva dalla giunta comunale, comporterà un impegno di 500mila euro e sarà realizzato con fondi comunali derivanti dal riutilizzo dei proventi connessi alla vendita dei beni immobili all’Università del Sannio.Ulteriori tre milioni di euro per il completamento definitivo sono già disponibili grazie al finanziamento garantito dal ministero delle Infrastrutture e derivante dall’Accordo di programma per i sistemi urbani.Per quanto riguarda l’articolazione dei lavori, l’amministrazione ha scelto di eliminare il collegamento diretto con il viale Mellusi (tramite le gallerie) sia per il forte impegno di spesa che doveva essere assunto sia per garantire le nuove esigenze di traffico sviluppatesi negli ultimi anni nell’area di via Avellino.La nuova progettazione è stata finalizzata all’utilizzo delle opere già realizzate negli anni passati e alla riduzione dell’impatto ambientale. In particolare si è previsto di realizzare una strada a due corsie, con marciapiedi e piste ciclabili su ambo i lati.Domani mattina, quindi, alle 10.30 il sindaco e la giunta si recheranno sul posto (area Stadio Santa Colomba) per incontrare giornalisti e cittadini e spiegare concretamente l’intervento di completamento dell’asse interquartiere.(Ascoben 2062)

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here