Strade urbane ed extraurbane, cominciano i lavori

Ne ha dato notizia l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Benevento, Luigi De Minico che, stamattina, insieme con il direttore generale Nicola Boccalone e il capoarea Fernando Capone, ha presieduto una riunione con tecnici e progettisti, nonché con i responsabili delle ditte esecutrici dei lavori, per delineare il cronoprogramma degli interventi.Trattandosi di lavori che hanno incidenza sul traffico veicolare e sulla mobilità in genere, inoltre, sarà necessario emettere ordinanze di chiusura o di limitazione del traffico lungo diverse arterie cittadine.Strade extraurbaneLa manutenzione delle strade extraurbane comincerà il 20 aprile e riguarderà, in prima battuta, le seguenti sei contrade: 1) Ciancelle – Apollosa, 2) Pino, 3) Vapopilone, 4) La Francesca; 5) Benevento – Pesco Sanita, 6) Olmere.I lavori, che hanno una dotazione finanziaria di due milioni di euro, saranno eseguiti dall’Ati (Associazione temporanea di imprese) “Chiusolo Antonio – Con. Bit.”Strade urbaneI lavori di manutenzione straordinaria della viabilità urbana cominceranno il 24 aprile e dureranno, in linea di massima, otto settimane.Preliminarmente saranno posti in essere quattro interventi urgenti, stralciati dal programma generale, che riguarderanno via Napoli, via Porta Rufina, Viale dell’Università e via Paolella.Il cronoprogramma prevede nelle prime quattro settimane interventi di bitumazione e sistemazione del piano viabile al rione Ferrovia, a Ponticelli – Capodimonte e al rione Libertà.Nelle ulteriori quattro settimane i lavori riguarderanno altri tre ambiti urbani: viale Mellusi, rione Pacevecchia e centro storico.Le opere, che hanno una dotazione finanziaria di due milioni di euro, saranno eseguiti dall’Ati (Associazione temporanea di imprese) “Lampugnale – Calcestruzzi irpini”Urbanizzazione PacevecchiaAnche in questo caso i lavori cominceranno il giorno 24 aprile. Trattandosi di un intervento particolarmente impegnativo visto che riguarda un quartiere vasto e popolato, le opere saranno scansionate per non creare difficoltà ai residenti.Il primo blocco dei lavori riguarderà, quindi, la viabilità interna all’agglomerato Iacp e, parallelamente, i marciapiedi che portano dalla chiesa dell’Angelo fino a villa dei Papi, dove saranno rimosse e sostituite le vecchie, sconnesse e antiestetiche mattonelle di colore celeste, creando così una continuità con i lavori già effettuati di riqualificazione del viale degli Atlantici.Le opere di urbanizzazione, che hanno una dotazione finanziaria di 2.065.827,60 euro, saranno eseguiti dall’Ati (Associazione temporanea di imprese) “Pietro Ciardiello – Siciliano Giuseppe”(Ascoben 2097)

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here