Resoconto dei lavori del Consiglio Provinciale di Benevento.

Secondo l’assessore al Bilancio Carmine Valentino, relatore del provvedimento, “la situazione finanziaria dell’anno 2006 per la Provincia di Benevento non presenta squilibri sia per la gestione residui che per la gestione di competenza. Nel corso del corrente esercizio finanziario sono state accertate nuove e maggiori entrate per complessivi 3,128 milioni di Euro.” In forza di tanto, ha proseguito Valentino, “nella gestione del bilancio risultano essere stati rispettati tanto il pareggio finanziario, quanto tutti gli equilibri stabiliti in fase di adozione dello stesso strumento contabile. E’ emerso inoltre che la realizzazione dei programmi prefissati dall’amministrazione è avvenuta nel rispetto degli equilibri generali di bilancio.” Il Consiglio ha approvato il provvedimento all’unanimità dei presenti. L’assemblea ha anche discusso di un ordine del giorno presentato dal consigliere Barricella circa l’organizzazione amministrativa di alcuni servizi dell’Azienda sanitaria locale BN 1. Il dibattito è stato quasi un prologo del Consiglio provinciale “aperto” dedicato all’organizzazione dei servizi sanitari sul territorio dopo le recenti delibere regionali che incidono sulla spesa sanitaria. Dopo gli interventi dei consiglieri Angrisani, la quale in particolare ha negato che l’ASL BN abbia soppresso alcune strutture organizzative, Rubano e Di Maria, il provvedimento di Barricella è stato respinto a maggioranza .

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here