Cagnale:”Una annata difficile ma stupenda”

Ricordo ancora quest’inverno quando correvo da solo la sera al Viviani per ritornare in campo dopo l’infotunio, ed oggi sinceramente sono quasi commosso per questo traguardo storico raggiunto. Ringrazio la mia famiglia che ho sempre avuto al mio fianco e che mi ha dato la forza per reagire alle avversità e arrivare qui oggi.”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here