Benevento-Val di Sangro 1-0

Altri 3 punti nel carniere: è quello che quest’anno conta. Davanti ad un buon pubblico i giallorossi fanno loro la partita soprattutto grazie ad un buon primo tempo che ha avuto, al solito, un solo difetto: non siamo riusciti a chiudere la partita nonostante le numerosissime palle gol. Ci ha pensato ancora una volta Clemente a togliere le castagne dal fuoco a mister Simonelli. Correva il 10′ quando Cinelli (ancora una volta il migliore), con una caparbia azione riusciva a rubare palla sulla tre quarti e lanciava Luigi Castaldo, da questi, lancio al centro area a liberare Clemente che non aveva difficoltà ad infilare Armellini. Da questo momento i giallorossi sono sembrati padroni del campo e hanno sfiorato e, a volte mancato svariate azioni – gol che ancora gridano vendetta.Buon per noi che i sangrini non sono riusciti a capitalizzare, al 32′, una ghiotta azione da gol, altrimenti la frittata poteva essere fatta. Mancava molto alla fine dell’incontro direte voi, ma i tifosi che hanno visto all’opera la squadra nel secondo tempo… hanno mormorato a lungo. Non pensiamo ad un calo fisico perchè è stato soprattutto nei primi quindici minuti che i giallorossi sono andati in difficoltà, poi, piano piano, hanno ripreso le misure agli avversari e hanno portato a casa agevolmente i 3 punti. Non un calo fisico, dicevamo, ma piuttosto un calo di concentrazione che poteva costre caro. Mister Simonelli, lo sappiamo bene, lavorerà anche su questo. Ora godiamoci quest’altra vittoria e continuiamo la fuga senza voltarci indietro.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here