Ecoballe a Casalduni, Colasanto:”Solidarietà alle popolazioni”

Dunque, “pur apprezzando l’impegno del prefetto Pansa per uscire dall’emergenza rifiuti”, il deputato regionale sannita contesta, così come ha già fatto un mese fa, la scelta di Casalduni. “Si tratta di un territorio – spiega – che ha già dato, e tantissimo, in termini di solidarietà per l’emergenza rifiuti all’intera Campania. Per cui non si può pensare di martoriarlo ulteriormente”. D’altro canto, ricorda Colasanto, “le popolazioni del Tammaro sono ancora in attesa del risanamento del sito di stoccaggio delle ecoballe di Toppa Infuocata, previsto in un accordo ufficiale siglato a dicembre 2004. Come si può immaginare, allora, di portare altre ecoballe?”. Infine, il vicepresidente della Commissione Politiche Giovanili, Disagio Sociale e Occupazione auspica “un impegno concreto di tutte le forze politiche ed istituzionali per evitare questo nuovo disastro nella Valle del Tammaro”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here