De Lorenzo: a Natale tollerare i “contrattempi”

“Infatti, mi giunge notizia che, di buon mattino, le mura e i portoni d’ingresso del centro storico sono stati tappezzati da un “santino”, prodotto in forma artigianale, che, anche se in forma irriverente, riproduceva satiricamente la mia immagine facendomi apparire, agli occhi degli ignari proprietari degli immobili, quale “guardone” con la fissa di osservare, attraverso telecamere nascoste, le malefatte dei beneventani. La satira politica ha sempre accompagnato la vita di chi occupa ruoli istituzionali qualora, come nel caso specifico, saggiamente dosata come il sale nella minestra. Approfitto dei colleghi della stampa per rivolgere un appello. L’autore della intelligente e piacevole trovata, non abbia timore a farsi avanti. Gli vorrei stringere la mano e ringraziarlo per essere stato capace, nel periodo più bello dell’anno, di offrire un raggio di sole in tanto grigiore che ci circonda.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here