Mastella: la giustizia del dispetto uccide le regole democratiche

“Prendo atto, e prendano atto i cittadini liberi, che è più facile essere in libertà – conclude Mastella – per chi, esponente della camorra, ha ammazzato qualcuno che essere persone perbene su cui grava soltanto una ipoteca da pregiudizio politico giudiziario”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here