Struttura di via Firenze per attività sociali, firmato il protocollo

Quest’ultima, formata da docenti precari, ha tra le sue finalità il sostegno delle famiglie attraverso la realizzazione di progetti di formazione e di supporto agli alunni per l’attuazione di progetti didattito-educativi di potenziamento delle abilità e di recupero e formazione degli alunni della scuola primaria e secondaria. Finalità che verranno perseguite nei locali del secondo piano della struttura comunale di via Firenze.

Ad apporre la firma sono stati il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, e la vicepresidente della cooperativa, Daniela Basile. Il primo cittadino, a margine della sottoscrizione, ha invitato la Basile ad interrompere lo sciopero della fame iniziato per protestare contro i tagli che hanno interessato il mondo della scuola pubblica.

“E’ giusto che le istituzioni – ha commentato il sindaco – di tutti i livelli, dal locale al nazionale, facciano sentire la propria vicinanza ad un comparto importantissimo come quello della formazione scolastica, dove particolarmente gravi rischiano di essere le ripercussioni della crisi. Sono soddisfatto per l’intesa siglata oggi perché costituisce un segnale concreto che il Comune di Benevento è riuscito a offrire al mondo della scuola, ed in attesa che altri ne arrivino, invito le due insegnanti attualmente in sciopero della fame a cessare questa pericolosa forma di protesta”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here