Foggia-Benevento: le pagelle

Baican 6: poteva fare di piu sul gol subito. Dà comunque sicurezza nelle uscite e merita la sufficienza anche perché nella ripresa compie un paio di buoni interventi.

Pedrelli 5.5: spinge poco in attacco e soffre spesso il diretto avversario in difesa. Abbiamo visto di meglio da lui e lo aspettiamo nelle prossime uscite.

Anaclerio 6: classica partita di esperienza, va vicino al gol con un sinistro su punizione parato a terra da ginestra. Simonelli gli chiede evidentemente di non spingere troppo e come pedrelli resta spesso basso.

La Camera 6: restiamo convinti che faccia molta fatica da centrale, non ha il passo e lascia troppo spesso tutto i compiti a rajcic. Cresce nella ripresa anche di personalità e mette sulla testa di rinaldi il pallone del pareggio.

Signorini 6: non è il solito Andrea che siamo abituati a vedere, ma Tiboni non ha comunque vita facile. Con Rinaldi completa una buona coppia di centrali; sul gol si distrae anche lui e non spazza via un pallone pericoloso.

Rinaldi 6.5: il migliore del pacchetto arretrato e non solo per il gol. Sempre attento e lucido ha già la stoffa del leader e non si fa pregare per metterla in mostra. Ottimo esordio.

Falzarano 5: ci dispiace giudicarlo così, ma per quello che abbiamo visto allo Zaccheria è risultato forse il peggiore dei giallorossi. Sbaglia tutto e il gol dei satanelli nasce da un anticipo su di lui; paga l’emozione dell’esordio e noi, come Simonelli, abbiamo tanta fiducia in un suo pronto riscatto.

Rajcic 7
: conferma quanto di buono avevamo visto in pre-campionato e coppa italia. E’ lui il padrone della mediana e tutti i palloni passano per i suoi piedi. Gioca bene, elegante quando può, senza rinunciare a picchiare quando deve.

Cipriani 6.5: fa reparto da solo, le prende spesso, per non dire sempre. Batte anche a rete e meriterebbe più fortuna sull’assist di Vacca. E’ l’attaccante che forse è sempre mancato allo stregone: presente fino alla fine non si risparmia mai.

Vacca 5.5: parte benino per poi sparire pian piano dal gioco. Tranne l’assist a cipriani non lo vediamo molto nel vivo dell’azione; speriamo abbia ragione il prof, ma sarà dura per lui trovare spazio con il recupero di altinier.

Pintori 6: mezzo voti in piu per il finale di gara. E’ nervoso e non capiamo perché: non affonda come è abituato a fare, ma ha il merito di crederci sempre fino a realizzare il gol che regala i primi tre punti stagionali.

De Risio 6: si fa trovare pronto quando Simonelli lo manda in campo e si mette subito al servizio dei compagni. Corre e lotta: è quello che volevamo vedere.

Cia 6: come sopra: senza strafare fa il suo esordio stagionale e contribuisce alla vittoria.

Frascatore sv

Simonelli 6.5: disegna il Benevento come può. E’ paziente con tutti e distribuisce bene i cambi dimostrando di aver letto il match alla perfezione. Nella prima vittoria stagionale c’è tanto di suo. Ora sotto con il doppio turno casalingo.

Fabio Catalano per LoStregone.net

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here