Tumori. Giudice impone ad Asl acquisto farmaco salvavita

Una decisione che il giudice Marina Campidoglio ha adottato tenendo conto l'art. 32 della Costituzione ("La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti", ndr). Il paziente si era appellato alla giustizia non avendo più la possibilità economica di acquistare il farmaco che costa circa seimila euro a confezione e che è sufficiente per un solo mese di cura. "Il farmaco spiega Paola Porcelli di Benevento, il legale del malato che si è appellato all'ex articolo 700 viene assunto dal paziente dopo che sono ultimate tutte le sedute della chemioterapia". La prima udienza, che servirà a entrare nel merito, è stata fissata per il 14 novembre prossimo. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here