Monopoli – Benevento 2-3, vittoria e primato per i giallorossi che si portano a + 3 sul Lecce secondo in classifica.

Vittoria e primato confermato per i giallorossi, che grazie alle reti di Cissè, Mazzeo e Marotta,  hanno risposto al successo del Lecce sul Foggia, portandosi a tre i punti di vantaggio in classifica sulla squadra leccese, prima inseguitrice del Benevento.

Due le assenze in formazione per mister Auteri, Mucciante e Melara entrambi out per squalifica, sostituiti rispettivamente da Pezzi e Troiani.

Per il restante confermati i 9/11 vittoriosi nel match di lunedi scorso contro il Melfi.

Il Benevento è sceso in campo con Gori tra i pali, Mattera – Lucioni – Pezzi in difesa, Troiani – De Falco – Del Pinto – Lopez a centrocampo, Ciciretti – Cissè – Mazzeo in attacco.

Appena due giri di lancette ed il Benevento è andato subito in vantaggio.

Mazzeo per Cissè che dalla distanza ha trovato l'angolo basso della porta difesa dal portiere di casa Pisseri.

All'ottavo il Benevento ha sfiorato il raddoppio con Mazzeo che servito in profondità da De Falco si è visto respingere la conclusione dall'estremo difensore del Monopoli.

Sul ribaltamento di fronte i padroni di casa hanno trovato il pareggio.

Croce, scattato sul filo del fuorigioco si è involato verso la porta giallorossa e invece di calciare ha servito al centro per l'accorrente Di Mariano che ha superato un incolpevole Gori.

La gara non ha conosciuto momenti di pause anche grazie per l'atteggiamento delle due squadre in campo.

E infatti all'undicesimo il Benevento è ritornato di nuovo avanti nel punteggio.

Calcio di rigore per i giallorossi per un ingenuo fallo di Bei su Cissè.

Dal dischetto Mazzeo, con qualche brivido, ha superato con precisione Pisseri.

Al 24° miracolo di Pisseri che ha deviato in angolo una conclusione ancora una volta di uno scatenato Cissè.

Al 30° ancora sugli scudi Pisseri che ha respinto una conclusione di Lopez ben liberato da Mazzeo

Monologo del Benevento che al 40° ha sfiorato il 3-1 ancora con Cissè, la cui conclusione è stata respinta a terra dal portiere di casa.

Ad inizio ripresa subito un cambio per Auteri, che mandato in campo Marotta al posto di Cissè.

Al 49° una punizione di Ciciretti ha impegnato Pisseri in angolo.

Un minuto dopo rischio per i giallorossi con Mattera che su una sfortunata deviazione stava per sorprendere Gori, bravo a rifugiarsi in angolo.

Al 51° è stato ancora Gori a salvare il risultato con un uscita disperata su Di Mariano ben servito da Romano.

Al 64° azione corale del Benevento sull'asse Mazzeo – Lopez, con quest'ultimo che si è visto negare la gioia della rete dal difensore Viola che appostato sulla linea di porta che ha evitato cosi il peggio per la propia squadra.

Il Benevento ha chiuso il match realizzando la terza rete con Marotta che  è stato bravo e fortunato a vincere un rimpallo con un difensore di casa e una volta davanti a Pisseri l'ho ha superato con una conclusione sotto le gambe.

Per festeggiare la rete sotto il settore riservato ai tifosi giallorossi l'attaccante giallorosso si è tolto la maglia ricevendo cosi l'ammonizione.

Nei minuti di recupero il Monopoli ha accorciato le distanze con Bacchetti provando a riaprire però inutilmente il match.

Gli altri cambi per Auteri sono stati Mazzarani per Troiani e Campagnacci per Ciciretti.

Al termine della gara festa grande per i 500 tifosi giallorossi presenti a Monopoli che hanno festeggiato il primo posto solitario in classifica del Benevento.

Vittoria meritata per gli uomini di Auteri che portano a 3 i punti di vantaggio sul Lecce, secondo in classifica, vittorioso ieri nel derby contro il Foggia.

Benevento che allunga anche sul lo stesso Foggia e Cosenza distanti 4 punti e Casertana scivolata addirittura a 5 lunghezze di distanza.

Prossimo turno, Benevento – Matera sabato 27 febbraio alle ore 20.30.

Nicola Bozzelli
 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here