Fiat Chrysler non lascia Benevento.

L’annuncio durante il seminario premiazione

Le eccellenze nelle imprese’

Fiat Chrysler non lascia la nostra città, i Sanniti potranno contare su una distribuzione ufficiale e di primo livello, senza esser costretti a spostarsi per trovare standards qualitativi di efficienza ed efficacia.

L’annuncio durante il seminario ‘Le eccellenze nelle imprese’, in cui l’imprenditore sannita Luca Ricciardi è stato premiato dal Prof. emerito Ermanno Bocchini, presso la sala delle lauree dell’Università degli studi del Sannio.

Il team di Marchionne, ha scelto, fra diversi gruppi regionali del settore auto motive, un progetto tutto Sannita, affidando alla famiglia di imprenditori della Sara srl il rilancio del brand Fiat Lancia e Abarth per Benevento e provincia.

Luca Ricciardi ha cosi commentato:

“Non è facile per noi imprenditori sanniti competere nel panorama regionale. Purtroppo le notevoli difficoltà di contesto determinano uno svantaggio competitivo. La nostra Benevento non è più considerata un mercato autonomo e autosufficiente, aumenta le sue dipendenze verso i limitrofi, si impoverisce”

“Così come avviene per uffici, servizi, terminali della pubblica amministrazione che fanno le valige da Benevento, anche le organizzazioni economiche, brand, marchi, interi pezzi di economia si trasferiscono altrove”.

“Dunque è un motivo di grande soddisfazione poter rappresentare la più grande azienda nazionale.

E’ un riconoscimento alla capacità imprenditoriale dei Sanniti, che difendono e valorizzano il territorio”.

“Presto una concessionaria moderna e attrezzata nella distribuzione e riparazione per l’utenza sannita., in grado di rappresentare la nuova identità del marchio Fiat e i nuovi piani di sviluppo per gli anni a seguire”.

Insieme agli altri marchi rappresentati ( Opel GM a Benevento e Hyundai ad Avellino) il gruppo Sara si appresta a diventare un importante centro funzionale nel settore servizi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here