Calcio. Il Benevento dopo l’ottimo pari pensa già alla Pro Vercelli.

Nemmeno il tempo di analizzare il match contro il Latina che già bisognerà pensare al prossimo turno infrasettimanale di martedì sera contro la Pro Vercelli. Il pareggio acciuffato nei minuti finali, ha dimostrato che la squadra ha carattere, era la prima volta che andava sotto, ma ha reagito subito, anche se mancava poco alla fine, non ha perso la testa. Pur scendendo in campo molto rimaneggiata, ben quattro le assenze in un colpo solo (Melara, Falco, Ceravolo, e Puscas) senza dimenticare che Cissè ha ripreso da poco con il gruppo. La squadra per lunghi tratti ha fatto la partita, costringendo i padroni di casa ad agire di rimessa. È mancata solo un po’ di imprecisione sotto rete per portare a casa l’intera posta in palio. I giallorossi mantengono comunque l’imbattibilità e la seconda posizione in classifica, seppure in condominio con il Verona, che vince in casa contro l’Avellino, il Frosinone, il Bari, ed il Pisa. In vetta, a punteggio pieno invece viaggia il sorprendente Cittadella, in queste prime giornate una vera e propria macchina da goal. Ora bisogna capire la condizione fisiche dei singoli, contro i bianchi piemontesi ci saranno senz’altro degli avvicendamenti, qualcuno dovrà rifiatare, la speranza e che almeno tre dei quattro assenti possano essere disponibili, altrimenti mister Baroni si troverà in forte emergenza, anche per il match succesivo, che cadrà solo dopo solo quattro giorni, in casa del Bari.

 

Raffaele Bianchini

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here