Calcio. Ripresa la preparazione, Baroni alla ricerca dell’equilibrio perduto.

Il Benevento ha ripreso gli allenamenti in vista della sfida di sabato al Vigorito (fischio d’inizio ore 15,00) contro il lanciatissimo Perugia di Bucchi e dell’ex attaccante Cristian Bonaiuto. Umbri che viaggiano sulle ali dell’entusiasmo grazie alle ultime quattro vittorie consecutive, che gli hanno permesso di scavalcare la strega di un punto in classifica. Per trovare l’ultimo risultato negativo, bisogna andare indietro fino alla quinta giornata, con una sconfitta rimediata anche per loro, in casa dell’Entella. Il tecnico giallorosso questa settimana avrà meno certezze e qualche dubbio in più, nel preparare il match, è chiaro che qualche problema la squadra lo ha palesato, ed allora potrebbe essere arrivato il momento di qualche cambio. È impensabile, del resto, disputare una stagione intera con soli 13 14 giocatori, il reparto sotto osservazione è quello arretrato, il quale sembra aver perduto nelle ultime due giornate, la solidità avuta nelle prime sette gare. Per fortuna non mancano le alternative di sicuro affidamento, scalpita Bagadur, Camporese, seppur giovane ha già giocato anche in A, senza dimenticare l’U 21 Gyanfi, scuola Inter, che ha dimostrato di poter essere utile alla causa.

In questo momento un po’ delicato, anche il d. s. Di Somma ha voluto dire la sua: “La squadra sta pagando un calo mentale, chiosa il dirigente giallorosso. Adesso per ripartire serve ritrovare la giusta umiltà delle prime giornate, la serie B è un torneo molto duro, durante il quale si vince solo con la forza e l’unità del gruppo”. Scomodando la cabala, chissà se anche il Benevento non possa infilare quattro vittorie consecutive com’è accaduto al Perugia dopo la sconfitta contro la Virtus.

Raffaele Bianchini.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here