Calcio a 5. Serie C1. SPARTAK SAN NICOLA  – BENEVENTO     5-5

È un’autentica beffa quella subita dal Benevento5, raggiunto sul 5-5 dallo Spartak San Nicola a poco più di venti secondi dalla fine, complice una sfortunata autorete di Iannace. Nella circostanza, ha giocato un ruolo decisivo una decisione errata presa dagli arbitri che hanno invertito una rimessa laterale dando il via all’azione del pareggio dei padroni di casa.

 

 

PRIMO TEMPO – La gara si era aperta nel migliore dei modi per gli ospiti, quasi subito in vantaggio con Villani (assist di De Simone), salvo poi subire in rapida successione il micidiale uno-due dei casertani, in corsia di sorpasso grazie ad una veloce ripartenza nata da un calcio di rigore non concesso ai beneventani. I giallorossi sono poi stati bravi a rispondere con le reti di Iannace e Iannelli, subendo il 3-3 a pochi secondi dalla fine della frazione dopo un possesso palla gestito male.
SECONDO TEMPO – Nella ripresa, dopo un avvio con occasioni su entrambi i fronti, i locali hanno trovato la rete del 4-3 dopo aver vinto un contrasto che ha permesso allo Spartak San Nicola di battere Ecravino, ma ancora una volta, così come era accaduto in precedenza, i giallorossi non si sono disuniti trovando il 4-4 con Iannelli ed il 5-4 con Brunelli a nove minuti dal termine. Stringendo i denti, la squadra di mister Lieto si è difesa bene non rischiando quasi nulla, ma all’ultimo disperato assalto dei casertani è arrivato il beffardo 5-5 con l’autogol di Iannace sugli sviluppi di un’azione nata da una rimessa laterale invertita dalla coppia arbitrale.
SPOGLIATOI – “E’ davvero un peccato aver subito il pareggio in quel modo– ha affermato il dg Antonio Collarile – ed il rammarico è ancora più grande perché una vittoria ci avrebbe di fatto consegnato la salvezza. La squadra, finalmente in controtendenza rispetto alle ultime brutte prove offerte, ha dato tutto quello che aveva venendo punita da una decisione discutibile del direttore di gara che ha invertito una rimessa laterale quasi sul suono del gong, circostanza dalla quale è poi scaturita la sfortunata autorete di Iannace. Per la salvezza manca ancora qualche punto ed il mio auspicio è che la squadra possa continuare a scendere in campo con lo stesso atteggiamento avuto contro lo Spartak San Nicola”.

 

 

RETI BN5: 5’pt Villani, 10’pt Iannace, 14’pt e 10’st Iannelli, 21’st Brunelli

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here