Il Maestro Antonio Caporaso protagonista sullo scenario internazionale

????????????????????????????????????

Doppio impegno per Antonio Caporaso. Il Maestro beneventano, infatti, si è esibito qualche giorno fa in due concerti d’organo tenutisi all’estero. Il primo, presso l’Abbazia benedettina di Sankt Lambrecht, paese della Stiria, in Austria, dove, da qualche anno, si organizza la “St. Lambrechter Orgelsommer”, l’estate organistica, allo strumento moderno di stile barocco realizzato nel 2003 dall’organaro lussemburghese Georges Westenfelder. Il secondo concerto, invece, ha visto Antonio Caporaso esibirsi presso la chiesa di San Giovanni Battista e San Bartolomeo Apostolo di Kazimierz Dolny. In questo borgo, tra i più belli della Polonia, situato sulla riva destra della Vistola, nel distretto di Puławy, è custodito l’organo più antico di tutta la Polonia; costruito da Sebastian Michnev nel 1692, presenta ancora tutti i materiali originali. Grandissimo successo di pubblico che ha sottolineato con lunghi applausi il programma musicale, qui riportato, presentato da Antonio Caporaso: HEINRICH SCHEIDEMANN (1595 – 1663) Magnificat VIII Toni, “In Dich hab‘ ich gehoffet, Herr”, GEORG BÖHM (1661 – 1733) Partita “Ach wie nichtig, ach wie flüchtig”, BERNARDO STORACE (? – ?) Ciaccona, GEORG MUFFAT (1653 – 1704) Ciacona, MATHIAS WECKMANN (1616 – 1674) Fantasia ex D in d, JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 – 1750) “Wenn wir in höchsten Nöthen sein“ BWV641,Fuga sopra Magnificat, BWV733.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here