Memushaj saluta il Pescara e passa al Benevento

Ledian Memushaj saluta il Pescara dopo 103 partite e 19 gol. Trovato l’accordo con il Benevento per la cessione del centrocampista albanese, nelle ultime due stagioni capitano biancazzurro, una promozione e una finale play-off persa nel suo curriculum con il Delfino. Memushaj ritroverà Marco Baroni, il primo tecnico avuto a Pescara, nel Benevento, in serie A: prestito con obbligo di riscatto dopo la prima presenza in serie A del Nazionale albanese per un introito totale nelle casse pescaresi di 700mila euro. L’operazione sarà ratificata all’inizio della prossima settimana a Milano. Considerando che il cartellino dell’ex centrocampista del Lecce fu riscattato per circa 200mila euro due anni fa dall’ex ds Repetto, il presidente Sebastiani sta per realizzare un’altra importante plusvalenza, oltre a sgravare le casse del club di un pesante contratto con scadenza 2021. L’addio dell’ormai ex capitano è stato dettato da due fattori. Da una parte, una precisa scelta di Zeman, che vuole tagliare ponti con il passato e non può permettersi di avere un ex capitano tra i gregari o gli scontenti della sua nuova creatura. Dall’altra, la volontà del giocatore e del suo agente di continuare a giocare in serie A. A 31 anni, Benevento era l’ultimo treno. Il caso dell’estate, quindi, sta per risolversi nel migliore dei modi.

tuttopescaracalcio.com

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here